Camogli: ricette e grandi chef della cucina rinascimentale - LevanteNews
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Prima giornata

Camogli: ricette e grandi chef della cucina rinascimentale

Dall’ufficio stampa del Festival della Comunicazione Frame

Una prima grande giornata per “Cucina d’epoca – il gusto della storia”,
spinoff del Festival della Comunicazione

Si è aperta con un pomeriggio e una serata di festa per le vie di Camogli la seconda edizione del festival “Cucina d’epoca”. Grande partecipazione di pubblico per un evento all’insegna della cultura gastronomica, della storia e del buon cibo, dedicato al Rinascimento delle arti culinarie. Si prosegue sabato 24 e domenica 25 settembre.

È stata un’inaugurazione in grande stile, suggellata da un successo di partecipazione e di pubblico, quella della seconda edizione di “Cucina d’epoca”, l’evento spinoff del Festival della Comunicazione dedicato alla cucina italiana ed europea nei diversi periodi storici, ideato da Danco Singer e Rosangela Bonsignorio e organizzato da Frame, Comune di Camogli – Assessorato alla Cultura, ASCOT – CIV e Camera di Commercio di Genova. Un viaggio nella storia passando per la tavola, centrato quest’anno sul Cinquecento, il Rinascimento della cultura italiana che si celebra anche in cucina.

Figuranti in costume del Gruppo Storico Sestrese hanno animato la passeggiata sul lungomare di Camogli, accanto alla terrazza Miramare gremita di pubblico attento ad ascoltare prima la lectio magistralis di apertura con Massimo Montanari “Il Rinascimento in cucina” e poi la conversazione con un ristoratore d’eccezione come Antonio Santini, anima del blasonato “Dal Pescatore”. La cucina rinascimentale è stata poi protagonista anche della serata e della cena, con i ristoranti che hanno proposto – all’interno dei menù – piatti speciali pensati ad hoc per l’occasione.

Il programma, che si snoda in tre giorni di incontri, spettacoli, laboratori con cibi d’epoca e lezioni di cucina, prosegue nelle giornate di sabato 24 e domenica 25 settembre, con ospiti come Antonella Campanini, storica dell’alimentazione dell’Università di Bologna, Davide Domenici, docente di Americanistica all’Università di Bologna, la giornalista Elisabetta Pagani e Yann Grappe, storico e gastronomo nonché gestore a Bruxelles del “Club des hydropathes”, dedicato alla cultura del vino di qualità. In collaborazione con l’Istituto Professionale Statale per l’Enogastronomia e l’Ospitalità alberghiera “Marco Polo” di Camogli, all’interno dei laboratori esperienziali il pubblico potrà sperimentare in prima persona sapori d’epoca, dalle sarde alla beccafico alle frittelle di vento, passando per cioccolato e pandolce di Panarello ad accompagnare i vini Velier. Sabato sera, al Teatro Sociale di Camogli, dalle 21:30 uno spettacolo musicale dell’Accademia degli imperfetti, un “Banchetto Musicale” con la rielaborazione in chiave melodica dei menù dei due maggiori cuochi italiani del Cinquecento, Cristoforo Messisbugo e Bartolomeo Scappi.

Tutti gli incontri e i laboratori di “Cucina d’epoca” sono gratuiti e ad accesso libero, senza bisogno di prenotazione. Lo spettacolo gastro-musicale dell’Accademia degli imperfetti al Teatro Sociale è gratuito e su prenotazione presso la Proloco di Camogli.

Il programma di “Cucina d’epoca”

SABATO 24 SETTEMBRE

Ore 11:00 – La Playa, Hotel Cenobio dei Dogi

Antonella Campanini

La cucina italiana nel Cinquecento. Racconti e conversazione con il pubblico

Ore 11:45 – La Playa, Hotel Cenobio dei Dogi

Davide Domenici

Cibi dell’altro mondo. Incontro sui nuovi cibi americani che arrivano in Europa nel Cinquecento. Racconti e conversazione con il pubblico

Ore 12:30 – La Playa, Hotel Cenobio dei Dogi

Laboratori con cibi d’epoca

Assaggi guidati da Antonella Campanin e Davide Domenici. In collaborazione con l’Istituto Alberghiero di Camogli

Ore 21:30 – Teatro Sociale

Spettacolo gastro-musicale dell’Accademia degli imperfetti

Banchetto Musicale con tre servizi di credenza e tre di cucina

Cena con menù del Cinquecento nei ristoranti selezionati

DOMENICA 25 SETTEMBRE

Ore 10:30 – Terrazza Miramare

Yann Grappe

Il vino del Rinascimento. Racconti e conversazione con il pubblico

Ore 11:30 – Rivo Giorgio

Laboratorio sui vini d’epoca. Racconti e assaggi guidati da Yann Grappe. In collaborazione con l’Istituto Alberghiero di Camogli

Ore 12:30 – Terrazza Miramare

Chiusura del festival con Massimo Montanari e Elisabetta Pagani

Pranzo con menù del Cinquecento nei ristoranti selezionati

Informazioni: www.cucinadepoca.it

Più informazioni