Camogli: monastero San Prospero, benedizione eucaristica alla città - LevanteNews
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Cerimonia

Camogli: monastero San Prospero, benedizione eucaristica alla città

san prospero

Domani sera, vigilia della celebrazione della Madonna Assunta, i Padri benedettini olivetani del monastero di San Prospero in Camogli, alle 19.30, effettueranno il canto del vespro. Successivamente, dalla terrazza che si affaccia sul Golfo di Genova, verrà impartita la benedizione eucaristica. “Una benedizione non solo diretta a Camogli – spiega il priore dom Marco Beda Pucci – ma ovunque esistano situazioni che richiedano l’intercessione della Madonna”. Naturalmente camogliesi e ospiti sono invitati a salire a San Prospero per partecipare alla significativa cerimonia.

E a proposito di tensioni internazionali, il monastero di San Prospero ospita fin dai primi giorni, un gruppo di profughi ucraini, mamme con figli, che seguono ora dopo ora l’evolversi della guerra che se non trova più spazio nelle aperture dei media, a San Prospero continua ad essere seguita con apprensione e timore per la sicurezza dei mariti, padri e parenti rimasti in Ucraina. La comunità ha bisogno anche del concreto sostegno della gente per potere affrontare le difficoltà imposte dall’esilio nonostante  la generosa accoglienza del padri benedettini e olivetani.

 

Più informazioni