Calcio/ Brutto stop del Genoa a Verona: decide un gol dell'ex Simeone - LevanteNews
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Gara sottotono

Calcio/ Brutto stop del Genoa a Verona: decide un gol dell’ex Simeone

I rossoblu restano a -3 dal Cagliari ma il cammino salvezza si complica.

stadio Bentegodi, verona

Verona: Montipò; Ceccherini, Gunter, Casale; Faraoni, Tameze, Ilic, Lazovic; Bessa, Caprari; Simeone. All.: Tudor.

Genoa: Sirigu; Hefti, Maksimovic, Vasquez, Frendrup; Sturaro, Badelj; Gudmundsson, Melegoni, Portanova; Destro. All.: Blessin

Si ferma a Verona la striscia positiva del Genoa: al Bentegodi finisce 1-0 con un gol dell’ex Simeone nel primo tempo. Una sconfitta che però mantiene i rossoblu ancora in corsa per la salvezza complice la sconfitta del Cagliari ieri a Udine. Blessin si affida al 4-2-3-1 con Destro supportato da Gudmundsson, Melegoni e Portanova, mentre in mezzo confermata la coppia composta da Sturaro e Badelj. In difesa Frendrup viene spostato a sinistra con Hefti a destra, al centro spazio a Vasquez e Maksimovic.

Alla prima azione degna di nota il Verona va in gol: Simeone riceve da Bessa e in scivolata anticipa Vasquez infilando Sirigu. Nonostante sia stato colpito a freddo il Genoa cerca di reagire ma sia Melegoni che Portanovaal 13’ e 14’ trovano Montipò a dire no. Il Verona però negli spazi è micidiale e Caprari al 22’ potrebbe raddoppiare ma il suo tiro a giro viene deviato da Sirigu sul palo e l’azione sfuma. L’ez Samp ci prova ancora dalla linea di fondo ma il portiere rossoblu è attento e para.

Nella ripresa Blessin effettua un doppio cambio: fuori Sturaro e Gudmundsson e dentro Galdames e Yeboah. I rossoblu attaccano a testa bassa ma prima Destro in rovesciata colpisce malamente e poi Galdames calcia male. Al 69’ ci pensa Piccoli (subentrato a Destro) ma Lazovic sulla linea salva i suoi dal possibile 1-1. Nonostante la buona volontà il Genoa non riesce ad essere cinico e al 94’ il Verona può esultare per una vittoria che mancava da qualche turno. Il prossimo impegno dei rossoblu sarà in programma domenica alle 12.30 contro la Lazio a distanza di oltre due anni con l’ultima volta del pubblico sugli spalti.

Più informazioni