Calcio/ Il Genoa non sa segnare, con l'Empoli è 0-0: salvezza più lontana - LevanteNews
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Altro pareggio

Calcio/ Il Genoa non sa segnare, con l’Empoli è 0-0: salvezza più lontana

I rossoblu sprecano troppo. Domenica alle 18 trasferta a Bergamo senza Sturaro e Rovella.

Stadio Luigi Ferraris

Genoa: Sirigu; Hefti, Makskimovic, Ostigard, Vasquez; Sturaro, Badelj; Gudmundsson, Melegoni, Portanova; Yeboah. All. Blessin

Empoli: Vicario; Stojanovic, Romagnoli, Luperto, Parisi; Zurkowski, Asllani, Benassi; Bajrami, Pinamonti, Verre. All. Andreazzoli

Al Genoa manca il gol per avere la meglio sull’Empoli: al Ferraris finisce 0-0 e la salvezza si allontana sempre di più. Un punto che serve a poco per la classifica nonostante il ko del Cagliari ieri sera in casa contro la Lazio. Blessin si affida al 4-2-3-1 con Yeboah unica punta supportato da Gudmundsson, Melegoni e Portanova. A centrocampo il suo Sturaro e Badelj, mentre in difesa torna Maskimovic con Ostigard al centro e sulle fasce Hefti e Vasquez.
L’Empoli parte forte e con Bajrami ha due occasioni per segnare ma prima il pallone termina fuori e poi Sirigu si tuffa e respinge. Dal quindicesimo del primo tempo prende campo il Genoa che inizia a creare pericoli alla retroguardia toscana: al 17’ tocca a Ostigard ma Aslanni salva sulla linea, poi al 20’ ci prova Maskimovic che però non inquadra la porta e infine a Portanova al 25’ con Vicario attento. Nel finale sono ancora i rossoblu a cercare la conclusione con Vasquez senza però trovare la rete. Nel finale giallo pesante a Sturaro che salta domenica la trasferta di Bergamo in casa contro l’Atalanta.

Nel secondo tempo al 55’ è Portanova a cercare la via della rete ma la sua conclusione viene deviata in corner da Vicario. Blessin le prova tutte per portare a casa la prima vittoria della sua gestione: dentro Destro, Amiri, Rovella, al posto di Yeboah, Melegoni e Portanova ma manca la precisione sotto porta da parte dei rossoblu. L’Empoli dal canto suo controlla e l’unica nitida occasione del secondo tempo è al 74’ con Bandinelli da fuori area e palla respinta da Sirigu. Nel recupero poco o nulla e al 95’ il fischio finale di Aureliano. Domenica alle 18 la trasferta a casa dell’Atalanta allenata da Gasperini, per l’occasione mancheranno Sturaro e Rovella ammoniti.

Più informazioni