Calcio/ Il Sestri piange la morte di Nicola Caranza: "Se ne va un amico" - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Ricordo

Calcio/ Il Sestri piange la morte di Nicola Caranza: “Se ne va un amico”

E' stato capo ultras per tanti anni della Gradinata Augusto Gori.

Candele a lutto.

Dall’US Sestri Levante 1919

L’US Sestri Levante 1919 piange l’improvvisa scomparsa di Nicola Caranza, storico tifoso corsaro, capo ultras per tanti anni della Gradinata Augusto Gori ed esperto della storia della nostra gloriosa Unione. Caranza ha amato follemente i nostri colori e ha dato come pochi il contributo eccezionale alla causa dell’Unione, sia dagli spalti, sia come dirigente del settore giovanile, sia come fornitore del materiale sportivo per la prima squadra e per tutte le leve giovanili rossoblu. Una incalcolabile perdita per il Sestri e per quello che Nicola era per tutti noi: un amico. Un amico sempre sorridente. La storia ultras della città di Sestri Levante nasce negli anni ’70 attraverso i Boys Sar. Solo nel 1995 grazie ai Fedelissimi Rossoblu il tifo organizzato del Sestri è tornato, dopo qualche anno di vuoto, massicciamente presente sugli spalti del Sivori. Ma è grazie a Nicola Caranza che sono nati gli Ultras Unione, coinvolgendo generazioni e generazioni di nuovi tifosi sestrini. Grazie Nicola, per tutto quello hai fatto per il Sestri.