Sintomi: incerti confini tra influenza e covid; centralini in tilt - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Centinaia di telefonate

Sintomi: incerti confini tra influenza e covid; centralini in tilt

Timore di avere contratto il covid e un sicuro effetto: una pessima qualità della vita di contagiati e non ed un esteso stato di apprensione se non di angoscia.

Soccorritori protetti per evitare contagio da Coronavirus.

Centralini della Guardia medica in tilt e telefoni dei medici di base che scottano. Persone che accusano raffreddore, o mal di gola o ancora qualche colpo di tosse e qualche linea di temperatura. Si tratta di sintomi di una comune influenza o del temuto covid? Una diagnosi telefonica non si può fare. Occorre quindi la prova tampone, spesso effettuato dall’Asl a domicilio con nuclei familiari in quarantena in attesa del risultato; molto spesso negativo.

Tutto ciò ha un sicuro effetto: una pessima qualità della vita di contagiati e non ed un esteso stato di apprensione se non di angoscia.

Solo tra anni avremo una “diagnosi” imparziale di come infettivologi, politici e giornalisti hanno gestito questa pandemia e delle conseguenze sulla nostra vita quotidiana (m.m.)

Più informazioni