Moneglia: recuperata imbragatura; poi il mare agitato stoppa le ricerche - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Rocciatore disperso

Moneglia: recuperata imbragatura; poi il mare agitato stoppa le ricerche

Moneglia disperso

Il mare agitato ha impedito di proseguire le ricerche del rocciatore ghermito dal mare mentre, domenica, tentava di recuperare una fune che gli era sfuggita mentre si arrampicava sulla falesia a strapiombo sul mare in località Valletta a Moneglia. Pedro Lagomasrino, trentenne argentino, stava effettuando palestra con la sua fidanzata, Camilla Marquez. E’ stata lei, rimasta in parete e poi recuperata con l’elicottero, a lanciare l’allarme.

Prima di essere costretti a sospendere le ricerche, i sommozzatori dei vigili del fuoco, avevano recuperato un’imbragatura che si ritiene fosse stata utilizzata da Lagomarsino. Le ricerche riprenderanno quando il mare lo consentirà.

Più informazioni