'Santa': Franco, le sue cornee ridaranno la vista a due non vedenti; forse l'autopsia - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

‘Santa’: Franco, le sue cornee ridaranno la vista a due non vedenti; forse l’autopsia

Cosa appare evidente è che il semaforo debba essere sostituito da Città metropolitana e Comune per consentire il transito di veicoli e pedoni in due momenti differenti

Franco Straneo

Trascorso il tempo previsto dalla normativa, Franco Straneo, 79 anni, è stato trasportato in sala operatoria e gli sono stati espiantanti alcuni organi. Le sue cornee daranno la vista a due persone non vedenti. Forse una consolazione per la moglie Ferdinanda e per le figlie Veronica e Virginia, sfinite dal dolore per questa improvvisa tragedia che ha colpito la famiglia.

Straneo due giorni fa attorno alle 17, scattato il verde del semaforo, ha attraversato via Cervetti Vognolo a Santa Margherita Ligure; lo stesso verde ha consentito di procedere a un porter proveniente da San Lorenzo della Costa e diretto in via Cervetti Vignolo. Il mezzo doveva però dare la precedenza al pedone: ciò non è avvenuto. L’impatto ha causato a Strane la frattura di tre costole, ma è stata rovinosa la caduta a terra perché l’impattogli ha causato la frattura della scatola cranica. Le condizioni erano apparse subito drammatiche e il pensionato veniva inviato in codice rosso al pronto soccorso del San Martino.

E’ stato intanto aperto un fascicolo per omicidio stradale; il porter è stato posto sotto sequestro dalla polizia urbana di Santa Margherita che ha ritirato al conducente, un giovane di Rapallo, anche la patente. Ora si attende il nulla osta per stabilire la data del funerale. E’ possibile che la Procura chieda l’esame autoptico per stabilire che Straneo non sia morto a causa di un malore, ma a seguito di un investimento.  Cosa appare evidente è che il semaforo debba essere sostituito da Città metropolitana e Comune per consentire il transito di veicoli e pedoni in due momenti differenti, come per altro avviene per l’impianto semaforico tra la stessa via Cervetti Vignolo e corso Matteotti.