Borzonasca: nella notte tre castagni finiscono sulla 586 - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Nella notte

Borzonasca: nella notte tre castagni finiscono sulla 586

La pioggia e la fragilità del terreno hanno caudato uno smottamento che ha provocato il crollo: Alle 4 l'intervento dei vigili del fuoco di Chiavari che hanno liberto la carreggiata

Intervento dei Vigili del Fuoco di Chiavari per un'auto precipitata in una scarpata in località Cichero.

La pioggia e la fragilità del territorio hanno causato a Bertigaro, località di Borzonasca, lo smottamento del terreno e il conseguente crollo di tre grandi castagni sulla statale 586. Il fatto è accaduto nella notte quando il traffico sulla strada è limitato e per questo non ci sono stati né danni a mezzi né a persone. Scattato l’allarme da Chiavari, alle 4, sono partiti i vigili del fuoco che hanno liberato la carreggiata consentendo così il transito dei veicoli.

Fino al nuovo millennio la Provincia assegnava ad ogni sua strada un uomo capace di liberare le cunette, controllare la segnaletica, segnalare stati di degrado di carreggiata, ringhiere e muri che la delimitano; tagliare gli alberi  che potevano crollare sulla carreggiata. La presenza di questi operai era preziosa e forse meno costosa di quanto costi l’abbandono quotidiano della sorveglianza.

 

Più informazioni