Lavagna. Mangiante: "Ospedale, decisione epocale, ne sono orgoglioso" - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Sanità

Lavagna. Mangiante: “Ospedale, decisione epocale, ne sono orgoglioso”

Gian Alberto Mangiante

Dalla Segreteria del sindaco di Lavagna riceviamo e pubblichiamo

Questa mattina presso la sala consiliare del comune di Lavagna il Sindaco Dott Gian Alberto Mangiante ha fatto gli onori di casa per la presentazione di un progetto di rilevanza assoluta per il territorio:  l’ampliamento e potenziamento del nostro polo ospedaliero con la previsione della sopraelevazione del corpo circolare del nosocomio e la realizzazione di una piazzola di elisuperficie, il tutto attraverso 6 azioni presentate dal dott. Paolo Pietralia.

Il direttore dell’ASL4, dopo aver ricordato che immediatamente dopo il proprio insediamento a gennaio incontrava il   dott. Mangiante che subito palesava l’importanza del progetto dell’elisoccorso a Lavagna, ha voluto sottolineare che trattasi di opera della comunità fatta dalla comunità evidenziando l’azione fondamentale della donazione del Camt Onlus di Giancarlo Mordini.

“Nonostante il nostro stato di dissesto abbiamo voluto anche noi porre un mattoncino in questo progetto” interviene con evidente soddisfazione e grande orgoglio il sindaco Mangiante “mettendo a disposizione dell’ASL 4 un’area strumentale proprio alla realizzazione dell’elisoccorso”.

Nel prendere la parola Giancarlo Mordini , quest’ultimo si augura un’accelerazione dei lavori lanciando uno slogan per raccolta fondi: “chi ha dovrebbe dare, chi da dovrebbe avere, dai più ricchi ai più poveri. L’ospedale è di tutti ”

Conclude il primo cittadino: “sono orgoglioso di essere lavagnino e sono sicuro che il Comitato Malati del Tigullio riuscirà a raccogliere dai nostri concittadini i fondi necessari per quest’opera proprio a fronte della moralità e della trasparenza del suo presidente”.

Più informazioni