Rugby/ La Pro Recco "in casa" a Genova - LevanteNews
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Quarta giornata

Rugby/ La Pro Recco “in casa” a Genova

A causa della mancata omologazione del manto sintetico del Carlo Androne gli Squali giocheranno le partite al stadio Carlini-Bollesan.

Pro Recco rugby

Dall’ufficio stampa della Pro Recco Rugby

Alla quarta giornata del campionato di Serie A è arrivato il momento per la Tossini Pro Recco Rugby di fare il suo esordio casalingo che sarà, però, molto diverso da come lo si immaginava solo un paio di mesi fa: a causa della mancata omologazione del manto sintetico del Carlo Androne, infatti, gli Squali giocheranno le partite in casa presso lo stadio Carlini-Bollesan di Genova.

Per lo stesso motivo le categorie giovanili biancocelesti, a partire dal prossimo week end, giocheranno i loro incontri casalinghi presso il campo da calcio in erba di Calvari, in Val Fontanabuona, nell’entroterra di Chiavari.

Gli Squali arrivano all’appuntamento con il forte Biella dopo due pesanti sconfitte sui campi di Milano e Parabiago (intervallate dal turno di riposo) ma l’umore in casa biancoceleste rimane alto, così come la voglia e l’entusiasmo per essere finalmente tornati in campo: “Biella è stata l’ultima squadra che abbiamo affrontato prima del lockdown del 2020 – ricorda il vicecapitano Davide Noto – le cose sono molto cambiate da allora e il nostro obiettivo per questa partita, così come per tutte quelle che giochiamo, è fare progressi: tranne Marcel Nel la squadra è composta totalmente da giocatori liguri, quasi tutti cresciuti nella nostra società e abbiamo tanti ragazzi giovani e giovanissimi che stiamo accompagnando nel loro primo anno di Serie A, provenienti dalla squadra cadetta o che hanno perso a causa del covid quasi due intere stagioni di giovanili”.

Gli fa eco coach Jem Van Vuren: “Per tutta la stagione giocheremo “in casa lontano da casa” ma questo non cambia il nostro desiderio di rendere orgogliosi i tifosi e la nostra voglia di scendere in campo: è un campionato di ricostruzione e ripartenza, abbiamo tantissimo da fare e ci stiamo impegnando ogni giorno per aumentare il ritmo del nostro gioco e risolvere i problemi di disciplina che tanto hanno condizionato le prime due partite che abbiamo giocato. Biella è una squadra forte e già matura e misurarci con loro ci può insegnare tanto”.

Domenica 7 novembre fischio d’inizio alle ore 14.30. Dirige il Sig. Locatelli di Bergamo, assistito da Rebuschi di Rovigo e Franchini di Genova.

Lo Stadio Carlini-Bollesan si trova nel quartiere San Martino di Genova, in via Vernazza 57r.