Camogli: smurano cassaforte nascosta nel bagno, si cerca il basista - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Piscina del boschetto

Camogli: smurano cassaforte nascosta nel bagno, si cerca il basista

La scoperta questa mattina presso la piscina "Giuva Baldini"

Ieri, domenica, l’attività agonistica è cessata poco dopo le 21. La sorpresa questa mattina alle 7, quando il bagnino ha aperto la piscina. Ignoti sono entrati nell’impianto natatorio del Boschetto gestito dalla Rari Nantes Camogli.

Il presidente Massimo Bozzo spiega: “Non ci sono effrazioni alle porte di accesso, segno che i ladri per entrare hanno scavalcato la recinzione. Quindi hanno forzato la porta che immette negli spogliatoi e quella della segreteria. Probabilmente erano professionisti; sono riusciti, infatti, a smurare la cassaforte che era nel bagno. Non sappiano con esattezza quanto contenesse, certamente qualche migliaio di euro”.

I ladri hanno anche forzato l’apparecchio dei phon per impossessarsi delle monete. Oltre ai contanti, gli ignoti hanno danneggiato due porte e il bagno. Stamattina è stata presentata denuncia ai carabinieri che hanno effettuato un sopralluogo. Sicuramente quelli che sono entrati abusivamente sono atletici quel tanto da riuscire a scavalcare la cancellata (nella foto). Soprattutto però hanno un basista che li ha informati sull’insolita posizione della cassaforte. E i carabinieri iniziano le indagini partendo da questo particolare.

 

Più informazioni