Pallanuoto femminile: il Bogliasco cede a Padova - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Tabellino

Pallanuoto femminile: il Bogliasco cede a Padova

Coach Sinatra: "Ci siamo trovati di fronte due arbitri che in maniera del tutto incomprensibile hanno fischiato praticamente a senso unico".

Bogliasco 1951 (ph Carlo Rinaldi)

Dall’ufficio stampa del Bogliasco 1951

Comincia con una prevedibile sconfitta ma anche con una buona ed incoraggiante prestazione il campionato delle ragazze del Bogliasco. Alla Vassallo il Padova si impone con un netto 12-3, ma il punteggio stampato sul tabellone a fine gara non rappresenta per nulla quanto visto in vasca.

Per tre tempi le ragazze di Mario Sinatra hanno infatti saputo giocarsela alla pari con le vice-campionesse d’Italia, mollando gli ormeggi soltanto nel quarto conclusivo, quando ormai il punteggio aveva preso irrimediabilmente la via del Veneto.

Alle levantine resta comunque la consapevolezza di aver giocato una buona prova, iniziata con il vantaggio lampo delle avversarie ma proseguita con il ribaltamento firmato dalla doppietta di Giulia Cuzzupè a cavallo della prima sirena. Al doppio centro della mancina faceva da eco anche il primo gol in campionato della neo-arrivata Gaia Gagliardi, per il momentaneo 3-3. Padova a quel punto alzava i giri del proprio motore arrivando al cambio vasca sul più due. Un doppio vantaggio che non scalfiva il morale di Giulia Millo e compagne che, seppur imprecise in attacco, continuavano a difendersi con ordine, protette anche dalla strepitosa prestazione di una a tratti insuperabile Carlotta Malara.

Poi nel finale, complici anche la stanchezza delle padrone di casa e alcuni fischi quantomeno discutibili effettuati od omessi da parte dei direttori di gara, le padovane ne approfittavano per far sembrare una passeggiata, almeno in termini numerici, la loro trasferta in Liguria.

“Sono davvero furioso – il commento a fine partita di Sinatra – e non certo per il punteggio o per come abbiamo giocato. La cosa peggiore che ho visto oggi è stato senza dubbio l’arbitraggio. Ci siamo trovati di fronte due arbitri che in maniera del tutto incomprensibile hanno fischiato praticamente a senso unico, anche quando i falli avversari erano evidenti. Per il resto abbiamo giocato una buona partita, seppur condita da tanti errori. Del risultato non parlo perché loro sono evidentemente più avanti di noi sotto tanti aspetti ed era impensabili ottenere qualcosa di diverso. Ma per tre tempi siamo state bravissime a tenerle testa e a restare in gara”.

TABELLINO:

BOGLIASCO 1951-CS PLEBISCITO PD 3-12

BOGLIASCO 1951: , Malara , Rosta, Cavallini, Cuzzupè 2, Mauceri, G. Millo, Lombella, Rogondino, Paganello, Rayner, Paganello, Gagliardi 1, Sokhna. All. Sinatra

CS PLEBISCITO PD: Teani, Barzon 4, Gottardo, Borisova 3, Queirolo 2, Casson 1, A. Millo, Dario, Armit 1, Meggiato 1, Zorzi, Tognon, Al Masri. All. Posterivo

Arbitri: Severo e Guarracino