Parco dell'Aveto: concorso mieli, significativa presenza degli apicoltori - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Concorso

Parco dell’Aveto: concorso mieli, significativa presenza degli apicoltori

Hanno consegnato in tutto 14 campioni di miele, in maggior parte millefiori, castagno ed erica.

Miele e Api, cresce il consumo in Liguria.

Dal Centro Educazione Ambientale Parco dell’Aveto

Sono 81 i campioni di miele presentati al Concorso Mieli dei Parchi della Liguria, già consegnati al Laboratorio Regionale per le Analisi dei Terreni e le Produzioni Vegetali di Sarzana per l’edizione 2021 che vedrà la premiazione finale il 27 febbraio 2022 presso Piana Crixia, capofila di questa edizione.

Al via adesso le prove selettive, a partire dalle analisi chimico-fisiche, su diverse tipologie: millefiori (40 unità), Castagno (21), Erica (9), Melata di Bosco (3), Melata Metcalfa (3), Ligustro (1), Tiglio (1), Ciliegio (1), Acacia (1), Edera (1).

Oltre al Parco dell’Aveto, hanno aderito i Parchi Naturali Regionali di Piana Crixia (capofila), delle Alpi Liguri, dell’Antola, del Beigua, di Montemarcello Magra Vara, di Portofino, e del Parco Nazionale delle Cinque Terre, presentando vari campioni di miele, nonostante l’annata particolarmente difficile per le api, la cui produzione mellifera è stata fortemente sfavorita da cause meteo-climatiche.

Gli apicoltori del Parco dell’Aveto, con alveari distribuiti un po’ in tutte le valli del Parco (Val Graveglia, Valle Sturla e Val d’Aveto) hanno consegnato in tutto 14 campioni di miele (più del 17% dei campioni di tutta la Liguria), in maggior parte millefiori, castagno ed erica.

Più informazioni