Sestri: sub settantenne travolto e ucciso da imbarcazione - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Tragedia

Sestri: sub settantenne travolto e ucciso da imbarcazione

Un sub di 70 anni è stato travolto e ucciso da un'imbarcazione in transito pilotata da un ottantenne. La Procura ha aperto un'inchiesta

Capitaneria di Porto

Un sub apneista è stato travolto e ucciso da un’imbarcazione davanti alla penisola di Sestri Levante. E’  accaduto attorno alle 15. La vittima è un noto genovese: Angelo Marzullo 70 anni. Era arrivato su un’imbarcazione di dieci metri con due amici. Ancorato il natante, i tre si sono immersi in apnea. Marzullo è stato travolto da “Ulisse”, un dieci metri in transito pilotato da un ottantenne che ha lanciato l’allarme; si è poi sentito male ed è stato condotto al pronto soccorso.

Il corpo dell’apneista è stato recuperato, non è dato sapere se ancora in vita, dalla Guardia costiera e trasportato in banchina in porto a Sestri. Si sperava fosse vivo e per questo era stato allertato l’elicottero Drago dei vigili del fuoco, poi rientrato, per trasportare l’apneista al San Martino..

Il mezzo investitore è stato sequestrato; le indagini tendono a capire se Marzullo e gli amici erano dotati del palloncino obbligatorio segna-presenza. La salma è a disposizione dell’autorità giudiziaria. La Procura ha aperto un’inchiesta.

Più informazioni