Rapallo: modifica la barca per far vivere a Fabio una giornata meravigliosa - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Solidarietà

Rapallo: modifica la barca per far vivere a Fabio una giornata meravigliosa

La temperatura piacevole, il cielo sereno e la pressoché totale mancanza di vento hanno fatto si che per Fabio la giornata risultasse favolosa oltre ogni più rosea aspettativa! Una giornata positiva sicuramente da ricordare.

I mercoledì di Fabio

Da Michele Corrado la meravigliosa storia di amici che consento a Fabio di vivere un mercoledì di normalità e la generosità  di Daniele Bossi che fa modificare la propria imbarcazione per poter ospitare Fabio a bordo e poterlo (eventualmente) calare in mare per fare il bagno; un’esperienza che altri disabili potranno vivere

Proseguono i mercoledì di Fabio, accompagnato dal solito gruppo di amici “badanti per caso”.

Dopo mille iniziative “ mercolediane” fra cui le escursioni in risciò nel centro storico di Genova, i pellegrinaggi a Montallegro e dopo aver vestito i panni della polizia municipale di Rapallo (vedi link * a piè pagina ) ieri, mercoledì, Fabio ha potuto rivestire il ruolo del diportista.

E’ stato infatti ospite dell’imbarcazione “Sibma Armstrong 10” del signor Daniele Bossi che ha messo a disposizione il suo natante dotandolo di apposita pedana studiata appunto per il passaggio di una sedia a rotelle.

Superato qualche problemino per trovare un molo adatto all’attracco e alle misure della pedana, l’imbarco si è svolto senza ulteriori intoppi grazie anche all’aiuto dei militi della croce bianca di Rapallo che ringraziamo.

La temperatura piacevole, il cielo sereno e la pressoché totale mancanza di vento hanno fatto si che per Fabio la giornata risultasse favolosa oltre ogni più rosea aspettativa! Una giornata positiva sicuramente da ricordare.

Mano a mano che scorrevano come in un film i punti noti della nostra costa gli è stata illustrata la storia del Miramare, degli anni d’oro del Covo di Nord Est, dell’Abbazia della Cervara , Punta Carega e del suo Pino che non c’è più, il cosiddetto “Castello di Berlusconi “  la Baia di Paraggi , Portofino, l’Olivetta e così via fino alla Punta del Faro. Il tutto senza fretta navigando con motore al minimo per cogliere tutte le circostanti sfumature possibili.

Ritornando per lo stesso itinerario non poteva mancare una breve sosta nella bellissima Baia di Paraggi dove focaccia e pizza l’hanno fatta da padroni. Un brindisi e le foto di rito a bordo hanno chiuso il tour Marino, ma solo per questa volta!

La proposta del signor Bossi è quella di aprire, per la prossima stagione, la possibilità a chi è portatore di qualche impedimento motorio di poter vivere la stessa esperienza e anche oltre, infatti l’imbarcazione è dotata di un argano montato sul boma (realizzato dal sempre apprezzato maestro d’ascia Mauro Bacigalupo) che consente di calare in mare e fare risalire una persona adulta senza alcun problema. Una sorta di “ascensore marino” adatto a questa particolare condizione. Eventualmente seguiranno i contatti per valutare questa opportunità.

Fabio saluta tutti e come sempre invita chi volesse scrivergli, anche solo per un saluto, potrà farlo tramite la sua email personale fabio.aprile79@alice.it  oppure scrivendogli semplicemente sulla sua pagina fb Fabio Aprile.

(*) https://www.levantenews.it/2021/06/10/rapallo-alla-scrivania-del-comandante-fabio-realizza-un-sogno/

Più informazioni