Camogli e Marciana Marina celebrano Raffaello Brignetti - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Attualità

Camogli e Marciana Marina celebrano Raffaello Brignetti

Convegno al Teatro Sociale giovedì 21 ottobre alle 16.30

Camogli Raffaello Brignetti
Raffaello Brignetti

Da Comunicazione Comune di Camogli

Il mare che unisce. Il mare che contamina, il mare che ibrida. Camogli, nella Riviera ligure di Levante, e Marciana Marina, all’Isola d’Elba, unite nel nome di uno dei più importanti scrittori di mare del ‘900, Raffaello Brignetti.

Nato il 21 settembre 1921 all’isola del Giglio, da antenati originari di Camogli, che si erano rifugiati all’Elba ai tempi dell’invasione napoleonica, figlio di un guardiano di fari, Brignetti ha vissuto parte della propria esistenza a Marciana Marina, nella Torre medicea sul porto, simbolo del paese.

Durante la guerra combatte in Grecia, viene fatto prigioniero dai tedeschi e internato in un lager in Germania, dove conosce Giovanni Guareschi. Dopo la liberazione, si laurea in Letteratura italiana contemporanea a Roma con Ungaretti, con una tesi sugli scrittori di mare italiani e stranieri, approfondendo in particolare l’opera di Vittorio G. Rossi. Prende a collaborare con diversi giornali (tra i quali “Il Corriere della Sera” e “Il Secolo XIX”) e a scrivere romanzi, fino a ottenere importanti riconoscimenti. Con “Il gabbiano azzurro” vince nel 1967 il Premio Viareggio, con “La spiaggia d’oro”, nel 1971 si impone al Premio Strega, il più prestigioso premio letterario in Italia. All’attenzione della critica si segnalano anche“La riva di Charleston”, “Morte per acqua”, “La deriva”, Allegro parlabile”.

Continua a scrivere anche dopo un terribile incidente stradale che lo costringerà su una sedia a rotelle. Muore a Roma il 7 febbraio 1978. A lui è dedicato il Premio letterario annuale Raffaello Brignetti-Isola d’Elba.
Fino a pochi decenni fa, i leudi che partivano da Sestri Levante e dal Tigullio collegavano le sponde del Tirreno settentrionale, la Liguria e l’Arcipelago toscano, dando continuità a una consuetudine di scambi commerciali e culturali tra genti simili seppur diverse.

Nel centenario della nascita di Raffaello Brignetti, per rinsaldare i legami tra Riviera ligure di Levante e Isola d’Elba, i Comuni di Camogli e di Marciana Marina hanno promosso una duplice iniziativa, “Elba ligure e Liguria elbana”, un patto di amicizia dedicato allo scrittore di mare. Due comunità si incontrano tra storia e letteratura, nel nome di un loro illustre compaesano.

Il primo convegno si è tenuto lunedì 4 ottobre, alle 17, al cinema teatro Metropolis di Marciana Marina. Vi hanno preso parte la sindaca di Marciana Marina, Gabriella Allori, il sindaco di Camogli, Francesco Olivari, la direttrice di Enjoy Elba and the Tuscan Archipelago, Patrizia Lupi, il giornalista del “Secolo XIX”, Roberto Pettinaroli, le assessore alla Cultura di Camogli, Elisabetta Anversa, e di Marciana Marina, Santina Berti, il docente dell’Università di Genova, Francesco De Nicola, il poeta e scrittore Manrico Murzi, il presidente della giuria del Premio letterario Raffaello Brignetti, Alberto Brandani, oltre a Franco Giannoni, Paolo Ferruzzi e Noemi Paolini Giachery con letture e testimonianze sullo scrittore.

Il secondo convegno è invece in programma al Teatro Sociale di Camogli giovedì 21 ottobre, alle 16.30, e vedrà la partecipazione dei sindaci di Camogli e Marciana Marina, Francesco Olivari e Gabriella Allori, delle assessore alla Cultura Elisabetta Anversa e Santina Berti, di Francesco De Nicola, Manrico Murzi, Roberto Pettinaroli, della scrittrice Lilli Mariotti, dello scrittore e saggista Mario Dentone, di Mario Peccerini che leggerà alcuni brani delle opere di Brignetti e di Roberto Figari, presidente dell’Accademia dei cultori di storia locale.

La cittadinanza è invitata all’evento. Ingresso libero con Green Pass.
Tra gli obiettivi dei due Comuni promotori e della Pro Loco di Marciana Marina c’è anche la riedizione del romanzo “La riva di Charleston”, pubblicato da Einaudi nel 1960.

brochure

 

Più informazioni