'Santa': Canottieri Argus, medaglia di bronzo ai tricolori di Ravenna - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Canottaggio

‘Santa’: Canottieri Argus, medaglia di bronzo ai tricolori di Ravenna

Medaglia di Bronzo per la Canottieri Argus di Santa Margherita Ligure ai Campionati italiani di “Canottaggio in tipo regolamentare” che sono stati disputati a Ravenna il 9 e 10 ottobre. Filippo Dato e Raffaello Bottino hanno partecipato nella categoria Master E, chiudendo la finale al terzo posto. Nella stessa gara vittoria per la Tiber Rowing Roma, medaglia d’argento per la Società  Nautica Pullino.  Le gare della categoria Master E si svolgono sulla distanza dei 1000 metri.

“E’ stata una finale molto combattuta, tirata fino alla fine – spiega Filippo Dato, che alla Argus è anche allenatore delle squadre giovanili – Non conoscevamo gli avversari e quindi non abbiamo potuto preparare  prima una efficace strategia di gara. Abbiamo dovuto gestire le forze stabilendo la condotta di gara sul momento. Ci siamo accorti subito che gli altri equipaggi erano molto rodati e affiatati, molto allenati. Per questo motivo il nostro risultato è stato ottimo. I primi erano irraggiungibili, ma abbiamo chiuso in 4’06″23 e cioè  ad appena due secondi dalla medaglia d’argento. Con un po’ più di fortuna, avremmo potuto vincere l’argento noi”.

“E’ stata una grande emozione, oltre che una grande soddisfazione – afferma Raffaello Bottino, vice presidente della Argus, che in passato è stato uno degli atleti più medagliati della società – Per me si è trattato infatti di un ritorno all’agonismo, dopo più di 40 anni che frequentavo il campo di gara. Visto che il tipo di competizione lo consentiva, abbiamo utilizzato un doppio di legno e cioè una delle barche storiche della nostra società”.

Nelle categorie giovanili un altro tesserato Argus ha sfiorato la classificazione alla finale: in una semifinale di altissimo livello, nella categoria Junior,  Leonardo Di Lascio è rimasto fuori per una manciata di secondi.