Entella, Lescano e Schenetti non bastano: contro il Pescara è 2-2 - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Quattro gol nel posticipo

Entella, Lescano e Schenetti non bastano: contro il Pescara è 2-2

La formazione allenata da Volpe resta in 10 per il rosso a Barlocco.

La curva del "Comunale" di Chiavari fortino della Virtus Entella.

Entella: Paroni; Di Cosmo, Coppolaro, Silvestre, Barlocco; Dessena, Paolucci, Rada; Schenetti; Capello, Lescano. All. Volpe.

Pescara: Sorrentino; Cancellotti, Ingrosso, Illanes; Zappella, Pompetti, Memushaj, Nzita; Clemenza, De Marchi, D’Ursi. All. Auteri.

Non bastano i gol di Lescano e Schenetti, la Virtus Entella pareggia 2-2 contro il Pescara al Comunale. Gennaro Volpe che in settimana ha ricevuto l’appoggio della dirigenza si affida al classico 4-3-1-2 con Di Cosmo, Coppolaro, Silvestre e Barlocco davanti a Paroni. In mezzo Dessena, Paolucci e Rada, mentre a supporto di Capello e Lescano c’è Schenetti.

Parte forte la Virtus Entella al 4’ del primo tempo ma il tiro di Lescano finisce sul fondo. Ci prova il Pescara ma Paroni è bravo a chiudere lo specchio della porta a Clemenza. Dopo una conclusione al 16’ di Capello finita fuori, al 25’ il Pescara trova l’1-0: De Marchi scatta sul filo del fuorigioco, stoppa un bel pallone e infila Paroni. I padroni di casa però non ci stanno e al 37’ Lescano è bravo a sfruttare un rimpallo e a infilare Paroni. L’autore del pareggio cerca la sua doppietta personale ma Sorrentino dice no. Finisce in parità il primo tempo al Comunale.

Nel secondo tempo la Virtus Entella preme alla ricerca del 2-1: al 49’ ci prova Capello ma la sua conclusione finisce in corner, poi al 55’ Schenetti con Sorrentino che manda ancora in corner. Lo stesso trequartista è bravo al 62’ a infilare il portiere del Pescara e portare la Virtus Entella sul 2-1. Un gol che scuote gli abruzzesi bravi a pareggiare al 71’ con Pompetti in pallonetto. All’85’ il Pescara va vicino al vantaggio con Babic che scheggia il palo, mentre all’88’ l’Entella rimane in dieci per il rosso a Barlocco. Dopo 4 minuti di recupero l’arbitro manda tutti negli spogliatoi: sabato per i chiavaresi la sfida contro il Siena.