Le ricette di Renzo Bagnasco: castagne secche in minestra - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Gastronomia

Le ricette di Renzo Bagnasco: castagne secche in minestra

Castagne
Iconografia Rosa Grazia Allaria

Da Renzo Bagnasco “La vera cuciniera genovese … oggi” Panesi Editore

Ricetta

Castagne secche in minestra

Ingredienti : 400 gr di castagne secche, 200 gr di fettuccine larghe fresche, 200 gr di fagioli borlotti, 1 cipolla, 12 foglie di bietole, 4 carote, 2 cucchiai di prezzemolo tritato anche se surgelato, 1/2 bicchiere di olio evo, volendo del pesto, tre litri e ½ di acqua e sale.

Esecuzione : la sera prima mettere a mollo, in recipienti separati, le castagne e i fagioli e 3 ore prima di pranzo, tolte le pellicine residue alle castagne,  metterli a bollire coperchiando partendo da freddo ma salando; aggiungervi poi le carote  a dadini con ¾ dell’olio, ogni tanto rimestando. Soffriggere con il restante olio la cipolla finemente affettata, il prezzemolo e poco sale; dopo 2 ore di bollitura versarvi il soffritto e le bietole finemente affettate e, coperchiando e rimestando ogni tanto, continuare a cuocere. Dopo ¼ d’ora buttarvi la pasta, aggiustare di sale e, rimestando, cuocerla; pronta, lasciar riposare per una decina di minuti coperchiato o meno a seconda della densità voluta. Volendo stemperavi un po’ di pesto.

Nella Valle Stura, la ricetta proviene da Rossiglione, d’inverno il caminetto era sempre acceso perché unica fonte per riscaldarsi; si poteva quindi disporre  del   fuoco ideale per lunghe cotture.  All’epoca si centellinava l’ olio e, una volta cotta, non  vi si stemperava il pesto, leccornie da ricchi.

 

Più informazioni