Recco: piazza Bono violata da rifiuti e auto davanti alla chiesa - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Aspetto urbano

Recco: piazza Bono violata da rifiuti e auto davanti alla chiesa

A San Giovanni Bono, già arcivescovo di Milano, Recco ha dedicato la piazza centrale davanti alla chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista. I recchesi forse sono abituati, ma l’aspetto della zona, trasformata in un posteggio, non è certo dei migliori. Due i le situazioni più negative.

La prima è costituita dall’area rifiuti, seppur riparata parzialmente da un tavolato dipinto che attenua l’effetto. Ma la presenza dei bidoni di fronte alla chiesa, primo edificio costruito nel dopoguerra nel paese raso al suolo dai bombardamenti anglo-americani; ciò a significare l’importanza anche monumentale dell’edificio. Stamattina ad esempio i cinghiali per nutrirsi hanno rovesciato alcuni bidoni, spargendo i rifiuti e ciò aggrava la situazione.

Le auto parcheggiate proprio davanti alla chiesa costituiscono un altro aspetto negativo. La parrocchia ha costruito un autosilo ed altri spazi disponibili retrostanti la parrocchiale. Si sperava che, terminati i nuovi posti auto, si liberasse l’area antistante il luogo di culto.

La situazione di piazza Bono è immutata da anni. Eliminare le auto davanti alla chiesa è una decisione che spetta al parroco don Pasquale Revello; trovare un’area alternativa per i bidoni al vicesindaco e assessore all’ambiente Edvige Fanin. Si tratta di una scommessa che occorre vincere.

San Giovanni Bono, che i recchesi ritengono loro concittadino, merita maggiore attenzione e una piazza più curata.

 

Più informazioni