Serie D, Lavagnese ancora ko e mercoledì la sfida al Ligorna - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
La gara

Serie D, Lavagnese ancora ko e mercoledì la sfida al Ligorna

Il Bra passa al Riboli con la doppietta di Alfiero.

lavagnese - bra (ph Lucrezia Corciolani)

Finisce con una sconfitta la sfida tra Lavagnese e Bra disputata al Riboli: il risultato finale è 2-1 per gli ospiti. La gara inizia positivamente per i bianconeri che al 9’ hanno l’ occasione del vantaggio con Dotto che si presenta solo davanti a Guerci che lo ipnotizza costringendolo a sprecare una palla d’oro. La Lavagnese spinge e al 20′ Righetti si vede comminare un cartellino giallo al posto di un calcio di rigore a dire la verità dubbio. Al 36’ il Bra mette fuori la testa dal guscio e complice un calcio di punizione invertito trova il vantaggio grazie a bomber Alfiero che di testa sfrutta l’assist di Capellupo.

La Lavagnese non molla e come evidenzia la percentuale di possesso palla cerca di gestire l’azione sin da Calzetta. L’ultima occasione parte dai piedi di Lombardi che cercando l’azione personale calcia alto di pochissimo sopra la traversa.

A inizio ripresa i bianconeri pareggiano meritatamente, è il 52’ quando la traversa respinge il primo tentativo di Lombardi, poi arriva Avellino che insacca il pareggio di testa. I ragazzi di Fasano spingono per i primi tre punti stagionali e hanno anche due buone occasioni con Casagrande, colpo di testa fuori al 61′, e Rovido, che calcia a giro di pochissimo a lato al 63′. Al 70′ Guerci compie un vero e proprio miracolo su Lombardi che da breve distanza non riesce a centrare il raddoppio. Avellino e compagni cercano disperatamente i primi punti stagionali ma una punizione fin troppo severa si materializza quando al 94′ sull’ultimo arrembaggio giallorosso Alfiero raccoglie la respinta della difesa bianconera infilando la porta lavagnese per il definitivo 1-2.

Adesso il desiderio di punti si fa sempre più pressante e non importa l’avversario di turno, mercoledì infatti per la quarta giornata in infrasettimanale la Lavagnese farà visita al Ligorna che finora ha raccolto 6 punti collezionando due vittorie e una sconfitta.

LAVAGNESE: Calzetta, Sommovigo (72′ Bertoletti), Casagrande, Avellino (86′ Guglielmi), Amendola, Bacigalupo, Rovido (81′ Oliveri), Righetti, D’Arcangelo, Dotto, Lombradi.

A disposizione: Ravetto, Scaorza, Amerise, Broso, Vatteroni, Croci. All. Gianluca Fasano.

BRA: Guerci, Magnaldi, Balzo, Tos, Tuzza (87′ Masawoud), Alfiero, Quitadamo, Cervillera (76′ Sia), Capellupo, Marchisone (67′ Bongiovanni), Daqoune.

A disposizione: Roscio, Greco, Todisco, Cinquemani, Veneziano, Squillacioti. All. Roberto Floris.

Arbitro: Mattia Nigro di Prato.

Assistenti: Gabrio Pulcinelli e Simone Iuliano di Siena.

Ammoniti: Righetti, Lombardi (L), Marchisone, Sia (B).

Possesso palla: 56-44%

Tiri (in porta): Lavagnese 15 (10) – Bra 11 (6).

Calci d’angolo: 4-4.

Falli commessi: 18-11.

Reti: 36′ Alfiero, 52′ Avellino, 94′ Alfiero.