'Santa': Liguria "plastic free", il consiglio comunale approva la richiesta Unicef - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Amministrazione

‘Santa’: Liguria “plastic free”, il consiglio comunale approva la richiesta Unicef

Lo scopo è quello di arrivare a una legge regionale

comune, municipio, santa margherita

Da Comunicazione Comune di Santa Margherita Ligure

Santa Margherita Ligure accoglie la richiesta con cui l’Unicef si rivolge a Comuni, Province e Città Metropolitana di Genova, per approvare e trasmettere al consiglio regionale della Liguria la proposta di legge regionale “Per una Liguria Amica dei Bambini e libera dalla plastica”.

Richiesta che, tramite apposita delibera, il consiglio comunale di Santa Margherita Ligure ha approvato all’unanimità. Lo scopo è quello di arrivare a una legge regionale che renda la Liguria “plastic free”, limitando pertanto l’incidenza di determinati prodotti di plastica e promuovendo allo stesso tempo la transizione verso l’utilizzo di materiali innovativi.

Unicef Liguria aveva predisposto in merito una proposta di legge di iniziativa popolare, dichiarata ammissibile dall’Ufficio di Presidenza del consiglio regionale ligure, puntando alla raccolta delle 5.000 firme necessarie, ma l’emergenza sanitaria legata al diffondersi del Covid-19 non ha consentito di raggiungere questo risultato, fermando la raccolta a 3.724 firme. Unicef Liguria ha chiesto pertanto ai Comuni liguri di avanzare a loro volta la relativa proposta di legge. E il Comune di Santa Margherita Ligure ha accolto favorevolmente tale richiesta.

La legge regionale, nelle intenzioni dei proponenti, dovrebbe disciplinare un diverso utilizzo della plastica in scuole, uffici pubblici e stabilimenti balneari, l’uso di materiale biodegradabile e compostabile, il divieto dell’uso di plastiche nelle iniziative patrocinate dalla Regione, il monitoraggio del materiale conferito nelle discariche e la pubblicazione dei risultati della raccolta differenziata.

“L’impegno per la raccolta differenziata è ormai da anni una nostra priorità – afferma il Sindaco di Santa Margherita Ligure Paolo Donadoni – siamo contenti di condividere questo percorso anche con Unicef, insieme a tante altre iniziative che già ci hanno visto collaborare sui temi educativi e culturali”.