Ne, nuovo centro prelievi nei locali della Croce Verde Chiavarese - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Dall'11 ottobre

Ne, nuovo centro prelievi nei locali della Croce Verde Chiavarese

Sarà istituita un’apposita agenda di prenotazione.

prelievo

Dall’ufficio stampa del Comune di Ne

Dopo numerosi sopralluoghi da parte di Alisa e Asl4 (l’ultimo risale a maggio 2021) e nonostante i rallentamenti e le limitazioni, dovuti all’evento pandemico, che hanno gravato sull’attività amministrativo-burocratica per l’istruzione della procedura di accreditamento di un punto prelievi nel Comune di Ne, finalmente sono giunte le date di apertura del nuovo centro prelievi che avrà sede nella sezione di Ne della Croce Verde Chiavarese.

La popolazione di Ne e dei territori limitrofi potrà usufruire di questo servizio, il secondo e il quarto lunedì di ogni mese, a partire già da ottobre. Infatti, l’11 e il 25 ottobre, dalle ore 8.00 alle 9.00, gli Infermieri di famiglia, Linda e Marcello, già conosciuti per la loro importante attività sul territorio della Val Graveglia, daranno il via ad un servizio per cui l’attuale Amministrazione e, in modo in particolare, la Consigliera con delega alla sanità, Loredana Arpe, si sono battute sin dai primi giorni di insediamento.

Per accedere al nuovo centro prelievi, sarà istituita un’apposita agenda di prenotazione ove, ora, si potrà anche specificare la sede di Ne, nei locali della Croce Verde di Ne, in via Aldo Moro 86. La consegna dei referti, poi, può avvenire o telematicamente, accedendo al servizio on-line attraverso le proprie credenziali, o recandosi presso gli uffici convenzionati del Comune di Ne, a partire dai due giorni successivi la data del prelievo.

“La notizia dell’autorizzazione all’attivazione del centro era già arrivata ad agosto ma, nonostante l’ovvia soddisfazione, si era in attesa di date, in modo da poter comunicare alla popolazione di Ne (e non solo), la certezza dell’avvio di un servizio di cui, fino ad ora, si era, purtroppo, solo molto parlato. La nostra Amministrazione si è dimostrata, sin da subito, molto sensibile e attenta alle necessità e ai bisogni della comunità e, le costanti comunicazione e collaborazione con Asl4, hanno portato sul territorio diverse attività di tipo socio-sanitario: l’utilizzo dei locali della Croce Verde come punto vaccinale; l’istituzione, sempre nella zona antistante la nostra sede di via Aldo Moro, di un drive through, utilizzato anche dai comuni limitrofi, per i tamponi gratuiti; Conscenti è stata una delle tappe del camper “Gulliver” durante la campagna di vaccinazione itinerante intrapresa da Asl4; per non parlare poi dello screening con tamponi antigenici rapidi per tutti gli alunni delle nostre tre scuole, che si è tenuto a Chiesanuova, in conseguenza alla quarantena di diverse classi. Un doveroso ringraziamento va ai nostri Infermieri di famiglia che, ancora una volta, testimoniano con la loro disponibilità e con il loro operato, l’essenzialità del loro contributo per la nostra Valle.”- questa è la nota conclusiva di Loredana Arpe.