Entella, più di 70 ragazzi vaccinati con Gulliver presenti allo stadio - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Covid

Entella, più di 70 ragazzi vaccinati con Gulliver presenti allo stadio

Il club: "Una piccola goccia per favorire e sensibilizzare la vaccinazione, nell’ottica di ritornare al più presto alla normalità".

L'esterno dello stadio "Comunale" di Chiavari

Dalla pagina Facebook della Virtus Entella

Un dovere sociale, per proteggere noi stessi e chi ci sta accanto. L’Entella, in collaborazione con Regione Liguria e con l’ASL4, è scesa in campo attivamente nella lotta al virus. La società biancoceleste, infatti, ha attuato una campagna di sensibilizzazione alla vaccinazione offrendo biglietti gratis a tutti i minorenni che, tra la fine di agosto e l’inizio di settembre, si sono vaccinati con Gulliver.

L’iniziativa ha riscosso un grande successo: l’Entella per due settimane ha seguito gli spostamenti dell’unità mobile che si è mossa nel levante ligure. Sono stati più di 70 i ragazzi che hanno deciso di abbinare la propria vaccinazione con un biglietto per seguire dal vivo l’Entella. I ragazzi, in base alle proprie esigenze e alle tempistiche necessarie per l’attivazione del green pass, hanno potuto scegliere se vedere il debutto dei biancocelesti contro il Teramo, la sfida interna contro la Lucchese o il match del prossimo 28 settembre contro l’Olbia.

Una piccola goccia per favorire e sensibilizzare la vaccinazione, nell’ottica di ritornare al più presto alla normalità. L’Entella, dopo aver vaccinato tutto il proprio gruppo squadra, ha voluto concretamente incentivare la vaccinazione, utilizzando il calcio come veicolo per lanciare messaggi e offrire opportunità. I più di 70 ragazzi tra i 12 e i 17 anni, in questo modo, oltre ad aver fatto il proprio dovere sociale, hanno potuto vivere l’esperienza di un match professionistico dal vivo, sugli spalti del Comunale, a tifare per l’Entella.