Serie D, che inizio per il Ligorna: Saluzzo battuto e sei punti in classifica - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
La partita

Serie D, che inizio per il Ligorna: Saluzzo battuto e sei punti in classifica

Gomes e Cirrincione i marcatori per i padroni di casa.

ligorna

SERIE D
LIGORNA: Prisco, Calcagno, Placido, Scannapieco, Bacigalupo, Gomes, Cirrincione (80′ Donaggio), Brunozzi 7 (92′ Alberto), Raja, Salvini (65′ Ogliari), Garbarino A. A disposizione: Parise, Botta, Tedesco, Alberto, Ogliari, Garbarino, Spatari, Donaggio, Gerbino. Allenatore: Monteforte.
SALUZZO: De Martino, Serino (78′ Bedino), Giordano (75′ Cotruta), Clerici (56′ Popp), Caldarola, Carli, Figone (75′ Matera), Mazzafera, Testardi, Gerthoux, Ientile (75′ Massacesi). A disposizione: Virano, Tall, Andretta, Chiappino. Allenatore: Briano.
RETI: 20′ Gomes (rig), 55′ Cirrincione.
ARBITRO: Ravara di Val D’Arno.

Seconda vittoria in due partite per il Ligorna in Serie D, con gli uomini di Mister Monteforte capaci di superare il Saluzzo e di bissare il successo dell’esordio contro il Fossano. Un primo tempo in cui i padroni di casa contengono le folate avversarie conquistando il vantaggio grazie al calcio di rigore di Alberto Gomes, al secondo centro in campionato. Nel secondo tempo rete della sicurezza in apertura da parte di Andrea Cirrincione, abile a sfruttare la ribattuta del portiere su conclusione di Scannapieco.

Questo il commento sulla sfida da parte di Mister Monteforte: «Grande merito all’avversario, partito a grandissimo ritmo. Noi abbiamo fatto fatica a trovare le nostre contromisure, oggi molto bravi loro. Ci siamo trovati in vantaggio per un episodio, sfruttato bene, ma direi che la prima mezz’ora ha fatto assolutamente meglio il Saluzzo. Poi abbiamo cominciato a trovare delle contromisure. Nel finale del primo tempo ci siamo assestati, nel secondo abbiamo fatto intravedere le nostre geometrie e le nostre qualità. Abbiamo marcato meglio, abbiamo preso meno imbucate centrali. Avevamo sofferto nei primi 25 minuti soprattutto centralmente. Poi ci siamo assestati e credo che alla fine sia stato merito di una prova di grande carattere dei ragazzi, che hanno messo veramente tutto quello che avevano in campo»

Questo il suo bilancio su questo avvio di campionato: «Siamo felicissimi di questo inizio. Abbiamo passato dei giorni veramente difficili, tra covid e allenamenti congiunti che non abbiamo potuto disputare. Abbiamo ancora fuori sei giocatori. Siamo contenti e credo che questa sia una squadra che è destinata a crescere»

Questo il commento di Andrea Cirrincione sulla sfida contro il Saluzzo: «Oggi prestazione molto importante contro una squadra molto forte. Una partita dura in cui abbiamo avuto l’umiltà e la testa di combattere fino all’ultimo e trovare la soluzione per vincere questa sfida»

Così sul cambio di marcia dopo l’eliminazione in Coppa Italia: «Rispetto alla partita con il Vado siamo riusciti a trovare maggiore organizzazione a livello di squadra e abbiamo trovato un po’ più la quadra di gioco. Poi i risultati sono venuti da sé. Una dedica alla mia famiglia che mi segue sempre e ovunque».