Bogliasco, pallanuoto femminile: turno preliminare di Coppa superato - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
I tabellini

Bogliasco, pallanuoto femminile: turno preliminare di Coppa superato

Strappato il pass per le Final Six della competizione in programma il prossimo marzo.

bogliasco 1951

Dall’ufficio stampa del Bogliasco 1951

Primo impegno della nuova stagione e primo obiettivo centrato per le ragazze del Bogliasco 1951. Come richiesto esplicitamente dal loro tecnico Mario Sinatra, le biancazzurre superano il turno preliminare di Coppa Italia nel raggruppamento di Ostia strappando il pass per le Final Six della competizione in programma il prossimo marzo.

Decisivo ai fini della qualificazione il 7-7 ottenuto questo pomeriggio in rimonta contro il Milano, superato in classifica grazie alla differenza reti. Una partita dai mille volti quella contro le lombarde, che il Bogliasco aveva iniziato bene, portandosi subito in vantaggio. Erano i centri di Giulia Cuzzupè e di capitan Millo che permettevano di chiudere avanti 2-1 la prima frazione. Un vantaggio ribadito dai gol di Gaia Gagliardi e Maddalena Paganello nel secondo tempo che tuttavia non spegneva gli ardori delle milanesi che viceversa erano abili a riprendere e superare le rivali a cavallo del cambio vasca fino al portarsi sul più tre nella prima metà del terzo quarto. Un parziale che sembrava chiudere ogni discorso e che invece fungeva da pungolo per l’orgoglio del Bogliasco che a quel punto cambiava nuovamente marcia, blindando la propria difesa e portando lo svantaggio al minimo ad otto minuti dalla sirena grazie alle seconde reti di giornata di Gagliardi e Paganello. Per passare il turno, tuttavia, serviva ancora un gol. Ci pensava Emma De March a realizzarlo a 3’31’’ dalla fine, sigillando un punteggio che negli ultimi 210 secondi non sarebbe più cambiato.

In precedenza le levantine avevano, come da pronostico, perso le sfide del venerdì e del sabato contro le corazzate Padova, 14-5, e SIS Roma, 20-8. Nel mezzo era però arrivata anche la dilagante vittoria (17-2) sul malcapitato Ancona. Un successo le cui dimensioni risulteranno poi decisive per permettere al Bogliasco di arrivare alla sfida finale con il Milano con il non indifferente vantaggio di poter giocare per due risultati su tre.

A completare la positiva tre giorni anche il premio individuale consegnato da Davide Maddaluno, direttore responsabile del portale Salernoinweb.it, al portiere biancazzurro Carlotta Malara, insignita dell’Oscar 2021 per aver compiuto la miglior parata nel corso dell’ultimo campionato di Serie A1.