Genoa, Bucci e Toti salutano la nuova proprietà: "Auguri di buon lavoro" - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Sale l'attesa

Genoa, Bucci e Toti salutano la nuova proprietà: “Auguri di buon lavoro”

Intanto questa sera il Ferraris avrà un'ottima cornica di pubblico grazie alla decisione di offrire i biglietti gratis dai nuovi proprietari.

Stadio Luigi Ferraris

Il Genoa gioca questa sera davanti ai suoi nuovi proprietari contro il Verona. Dopo l’annuncio sul sito ufficiale arriva il saluto istituzionale da parte del presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e del sindaco marco Bucci.

“Un benvenuto alla nuova proprietà del Genoa e un augurio di buon lavoro alla società 777 Partners. Il calcio è seguito da migliaia di liguri e sono certo che la nuova dirigenza saprà coltivare al meglio la passione calcistica della nostra città, riportando quell’entusiasmo che oggi più che mai serve per tornare alla normalità – dichiara il governatore ligure – Vedere questa sera il Ferraris gremito in occasione della gara con il Verona, anche grazie alla decisione della nuova proprietà di regalare ai tifosi il biglietto per la loro prima uscita ufficiale nel rispetto delle normative vigenti anti Coronavirus che implicano comunque il distanziamento e l’obbligo del Green Pass, è estremamente importante per una regione che da mesi lotta affinché i suoi cittadini possano finalmente riappropriarsi della libertà. La Liguria ha bisogno di rinascere anche dal punto di vista dello sport, come momento di aggregazione e svago. Un’opportunità da cogliere anche per il nostro territorio, pronto ad accogliere nuove idee e progetti ambiziosi”. Così il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti in merito all’acquisizione del club rossoblu da parte del fondo americano 777 Partners.

“Diamo il nostro benvenuto a Genova al gruppo 777 partners che ha deciso di investire in una grande realtà sportiva nazionale come il Genoa – spiega il sindaco di Genova Marco Bucci – Ci auguriamo che i nuovi proprietari possano regalare grandi soddisfazioni ai tifosi rossoblù rilanciando ad alti livelli la gloriosa storia del Grifone, club calcistico più antico d’Italia. Contiamo di avere prossimamente occasione di poter condividere con la nuova dirigenza del Genoa i grandi progetti legati allo sport che la città vuole sviluppare nei prossimi anni e che non possono prescindere dai club calcistici di punta di Genova”.

Più informazioni