Camogli: la strada a doppio senso e i versi di Dante - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Viabilità

Camogli: la strada a doppio senso e i versi di Dante

Una pedonale trasformata in carrozzabile senza obbligare i proprietari che nel tempo hanno realizzato box o posti auto a mantenere spazi disponibili agli automobilisti in caso necessità

via romana

Forse è un modo per celebrare Dante. A Camogli, sotto la segnaletica che indica  come arrivare al Monastero di San Prospero e alla chiesa di Sant’Anna, una mano anonima ha sistemato un cartello che dice “Strada a doppio senso senza piazzole – Lasciate ogni speranza o voi che entrate”.

La strada in questione è la via Romana che partendo dal cimitero di Camogli collega la provinciale Recco-Camogli alla via aurelia in località “Crocetta”. Eventuali piazzole lungo il percorso sono chiuse con catenelle anche in assenza di auto parcheggiate. Maniman. L’idea di creare un senso unico è sempre sttato avversato dai residenti. Forse potrebbe funzionare un senso unico alternato regolato da semaforo che varia ogni quarto d’ota.. Ma sarebbero lunghi i tempi di attesa, nè vi sarebbe un’area idonea ad accogliere le auto in attesa del verde.

Più che il dantesco “Lasciate ogni sperabnza o voi che entrate” forse in questo  caso vale ricordare il masetro Marcello D’Orta con “Io speriamo che me la cavo”.

 

Più informazioni