Bogliasco Pallanuoto, Santinelli nuova team manager - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Ruolo societario

Bogliasco Pallanuoto, Santinelli nuova team manager

Un'esperienza che prenderà ufficialmente il via domani, con l'inizio della prima fase della coppa nazionale.

giulia santinelli, bogliasco 1951

Dall’ufficio stampa del Bogliasco 1951

Fuori dall’acqua ma ancora a bordo vasca. L’abbandono forzato all’agonismo, impostole alcuni mesi fa, non è riuscito a tranciare del tutto il cordone ombelicale che lega Giulia Santinelli al Bogliasco e alla pallanuoto.

Costretta ad interrompere giovanissima una carriera che seppur breve l’aveva fin qui coperta di gloria e di onori, l’ex difensore biancazzurro rimarrà comunque una protagonista di quella prima squadra femminile della quale è stata una colonna per tante stagioni.

Con una decisione unanime la società ha infatti deciso di nominare Giulia nuova team manager della formazione allenata da Mario Sinatra. Un’investitura importante che arriva proprio alla vigilia del debutto stagionale della squadra levantina, attesa tra domani e domenica dal primo turno di Coppa Italia nel concentramento di Ostia.

“Innanzitutto desidero ringraziare fortemente la società – dichiara la neo-tm bogliaschina – Primo per essermi stata vicino nei momenti difficili che ho passato nei mesi scorsi, secondo per la straordinaria opportunità che mi è stata offerta. Poter rimanere in questo ambiente è il massimo a cui potessi aspirare. E anche se ciò che mi aspetta in questa nuova veste un pochino mi spaventa, poiché sento il peso della responsabilità, sono pronta ed entusiasta per affrontare questa esperienza al meglio”.

Un’esperienza che come detto prenderà ufficialmente il via domani, con l’inizio della prima fase della coppa nazionale, in cui Bogliasco affronterà Padova, Sis Roma, Ancona e Milano: “Domani parte una nuova stagione e noi l’affronteremo ancora una volta con una squadra giovanissima ma collaudata. Rispetto all’anno scorso abbiamo un solo innesto ma mirato e di assoluto valore. Riteniamo che per età, caratteristiche tecniche e valore atletico Gaia Gagliardi sia il miglior acquisto che potessimo fare. Con lei e con le sue compagne contiamo di toglierci molte soddisfazioni”.

Il raggruppamento ostiense, che metterà in palio tre posti per le Final Six di marzo, varrà anche come prova generale in vista di un campionato che si preannuncia più combattuto è difficile di quello passato: “Mario (Sinatra, ndr) lo ha detto pubblicamente il giorno della presentazione e lo ripete alle ragazze praticamente ad ogni allenamento: il nostro obiettivo è quello di rendere la vita difficile a qualunque avversaria, indipendentemente dal suo blasone. In termini di risultati puntiamo a centrare sia le finali scudetto che quelle di Coppa Italia. Ragion per cui occorrerà partire forte e cominciare a far bene già da domani. La squadra del resto si allena ormai da oltre un mese. È pronta e preparata e non vede l’ora di scendere in acqua per inaugurare una stagione che speriamo possa finalmente riportarci a quella normalità perduta ormai da troppo tempo”.