San Fruttuoso: drammatico salvataggio in mare con Drago, il video - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Uno studente dell’Est di 24 anni che studia a Genova, arrivato nel pomeriggio a San Fruttuoso, osservava i cavalloni dalla banchina esterna della baia, punto di attracco. Un’onda più alta lo ha ghermito e gettato in mare. Il ragazzo ha avuto la prontezza di raggiungere la boa di ormeggio dei battelli turistici ed afferrarvisi. Anna Avegno, del ristorante “La Cantina”, ha visto la scena ed ha immediatamente chiamato il 112 e 115.

La chiamata di soccorso è arrivata agli elicotteristi dei vigili del fuoco alle 16.50. Impossibile intervenire da terra e difficilissimo dal mare anche se una motovedetta è partita da Santa Margherita Ligure. Imbarcati sommozzatori e medico, “Drago” ha impiegato dieci minuti per raggiungere la baia dall’aeroporto. L’elicottero ha calato in mare due sommozzatori. Lo studente è stato imbragato e verricellato a bordo assieme ad un sommozzatore; il secondo è stato issato a bordo  in un secondo momento. Le drammatiche fasi del soccorso sono raccontate nel video di Anna Avegno.

Si capiscono, col vento, le difficoltà della manovra e la professionalità del pilota e dei sommozzatori.

Una volta a bordo il ragazzo è stato visitato dal medico che lo ha trovato affaticato e con qualche graffio, ma in buone condizioni. Non aveva bevuto acqua e non aveva accusato il freddo. Ha raccontato in un buono italiano come un’onda lo avesse strappato alla terraferma. E’ stato trasportato al pronto soccorso del San Martino solo per accertamenti data la drammatica sequenza dei fatti durante l’attesa dei soccorsi.