Rapallo: "Community Skatepark estranea all'aggressione" - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Attualità

Rapallo: “Community Skatepark estranea all’aggressione”

Aggressione ad anziano alle Fontanine. La Community Skatepark estranea all'episodio, nel parco sarà aumentata la sorveglianza

Skatepark

A Rapallo, la community dello Skatepark si dissocia dall’individuo che nei giorni scorsi, al parco delle Fontanine, aveva “aggredito” un anziano finito a terra. Scrivono: “L’aggressore non era uno che praticava skateboard, era uno che passava di li per caso. A causa del vostro articolo siamo stati insultati senza motivo ed ora rischiano di chiudere lo skatepark”.

Spiega il sindaco di Rapallo Carlo Bagnasco: “Lo Skatepark è diventato un punto di aggregazione. Oltre ai ragazzi che praticano lo sport vi sono quelli che assistono alle acrobazie e a volte si comportano in maniera incivile. Ad aggredire l’anziano è stato uno di questi, come è stato accertato successivamente. Ci sono stati segnalati ragazzi che bestemmiano o tirano pietre alle case. Comportamenti che non si possono attribuire a chi si reca alle Fontanine per praticare lo sport preferito. Tranquillizzo i ragazzi che lo Skatepark non chiuderà. Aumenteremo la sorveglianza. Certo gli incivili vanno allontanati e perseguiti”.

 

Più informazioni