Rapallo: oggi i funerali di Vincenzo Ferraris, carabiniere amatissimo - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Lutto

Rapallo: oggi i funerali di Vincenzo Ferraris, carabiniere amatissimo

Portofino

Si svolgono oggi a Rapallo, nella basilica dei Santi Gervasio e Protasio, alle 16.30, i funerali di Vincenzo Ferraris, per vent’anni (dal 1970 al 1990) comandante dei carabinieri a Portofino. Quando lasciò il servizio venne organizzata una manifestazione pubblica cui partecipò tutto il paese per ringraziarlo di ciò che aveva fatto in un periodo in cui il Borgo era passerella per autentici divi, reali, politici, esponenti del mondo economico internazionale cui Ferraris, signore nell’animo e nei comportamenti, garantiva sicurezza nella massima discrezione.

Negli anni portofinesi dovette anche occuparsi di una storia di presunti fantasmi, in una casa che si affaccia sulla piazzetta, che fece il giro del mondo.

Vincenzo Ferraris, con l’allora responsabile del Locamare Arturo Villa, si trovò anche a gestire anche una situazione delicatissima che avrebbe potuto far scoppiare una crisi nazionale. Fu quando Vittorio Emanuele di Savoia, pur non potendo ancora mettere piede in suolo italiano, sbarcò a Portofino per incontrare l’amico conte Agusta. I due comandanti informarono immediatamente le gerarchie superiori; dal ministero giunse disposizione di non intervenire.

Ferraris risiedeva a Rapallo con la moglie Adriene, deceduta nel 2016; un dolore insanabile. L’ultima sua visita a Portofino lo scorso agosto per festeggiare i 92 anni. Lascia nel dolore il figlio Luigi, amministratore delegato delle Ferrovie dello Stato, la nuora Marina, i nipoti Giulio e Luisa.