Rapallo: grande cordoglio per la morte di Carlo Chendi - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Lutto

Rapallo: grande cordoglio per la morte di Carlo Chendi

La morte di Carlo Chendi suscita immenso Cordoglio. Lo sceneggiatore desiderava che il suo decesso passasse inosservato. Troppo benvoluto perché la città non lo pianga

Chendi

Non voleva che la notizia della sua morte trapelasse, né che fossero affissi manifesti e celebrato il suo funerale. Un desiderio in linea con la sua natura di uomo schivo.

Il nipote Andrea Noberini  ricorda con orgoglio e grande affetto lo sceneggiatore di tante storie che facevano impazzire i lettori. Una in particolare, con la ricerca di un tesoro ambientata sul lungomare di Rapallo. Chendi stava male da un mesetto e negli ultimi giorni le sue condizioni sono peggiorate.

Elisbetta Lai, assessore al Turismo di Rapallo è commossa: “Ricorderò Carlo per la solarità e l’estro; ricorderò il suo immancabile sorriso con cui sembrava abbracciare l’interlocutore e la città stessa. Amava il suo lavoro e Rapallo che a volte sceglieva come location delle sue sceneggiature”.

Carlo Chendi era il papà di Cartoonist, rassegna organizzata da Rapalloonia,  che nella formula delle ultime edizioni aveva attirato e affascinato moltissimi giovani fumettisti. Carlo Chendi per loro è un mito. Le ultime edizioni di Cartoonist sono saltate – come ricorda Daniele Busnelli, presidente di Rapalloonia, prima per il sequestro del Castello, poi per la pandemia; nonostante l’impegno del Comune, era stato deciso di saltare anche l’edizione 2021 per le troppe incognite legate alle norme covid.

La prossima sarà un’edizione super, dedicata a Carlo Chendi.

 

Più informazioni