Rapallo: Parco Portofino: "Deroghe per elicotteri e cinghiali" - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Ambiente

Rapallo: Parco Portofino: “Deroghe per elicotteri e cinghiali”

Brigati e il parco
Pier Giorgio Brigati

Anche Rapallo sembra pronta a sottoscrivere l’accordo per il nuovo parco nazionale di Portofino. Pier Giorgio Brigati, vicesindaco di Rapallo con una grande esperienza come sindacalista dice: “Ammesso e non concesso che il ministro Roberto Cingolani  conceda alcune deroghe, vedo la strada in salita. La trattativa si svolge sulla perimetrazione, ma soprattutto sulle norme di salvaguardia che regoleranno la vita del parco e sulla governance; vogliamo che la guida sia affidata a chi conosce il territorio. Non c’è dubbio che il mondo cambia e che la percentuale di chi vuole il parco aumenta. Ma occorre fare i conto con tanti problemi quotidiani; ad esempio l’uso degli elicotteri da noi molto diffuso anche per il trasporto merci e con gli ungulati che devastano i terreni. Ora riferirò al sindaco. A decidere dovrà essere la maggioranza”.

All’esterno della Regione sit in con cartelli per chiarire i vari concetti che dovrebbero ispirare la nascita del parco.

 

Più informazioni