Lavagna: refurtiva in casa, in parte rubata a Zoagli; denunciato - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Furti

Lavagna: refurtiva in casa, in parte rubata a Zoagli; denunciato

Un tunisino aveva nella peopria casa oggetto di cui non ha saputo giustificare la provenienza, alcuni erano stati rubati a Zoagli

Polfer

Dal Portavoce della questura di Genova

Durante un servizio antidroga nei pressi della Stazione di Lavagna dove era stata segnalata un’attività di spaccio di “Cocaina-Eroina” da parte di alcuni soggetti di origine nord africana, i poliziotti hanno controllato 4 uomini, uno dei quali, particolarmente agitato, ha tentato maldestramente di occultare le chiavi di casa.

Dopo averlo accompagnato presso la sua abitazione, che si trovava nelle vicinanze, per effettuare un controllo, i poliziotti hanno rinvenuto oggetti di cui il 43enne non ha saputo fornire giustificazioni. In particolare un cellulare che era stato rubato due giorni prima a Zoagli, un PC di cui è stato trovato il legittimo proprietario, tre cellulari privi di sim card, una macchina fotografica, due caschi.

 

Più informazioni