Sestri: "Il sindaco, l'ospedale e la politica" - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Sanità

Sestri: “Il sindaco, l’ospedale e la politica”

I consiglieri leghisti invitano il sindaco ad occuparsi dei problemi cittadini senza guardare alla politica

Ospedale Sestri Levante

Da Albino Armanino e Paolo Smeraldi. Gruppo consigliare Lega Liguria Salvini

Riceviamo con soddisfazione le notizie dell’apertura del nuovo reparto di Riabilitazione e dell’attivazione del servizio tac per la diagnostica dei pazienti ricoverati e ambulatoriali nell’ospedale di Sestri Levante. E’ passato solo un anno da quando il sindaco Ghio, nell’estate 2020, lamentava lo spostamento di riabilitazione e l’assenza della tac, paventando la chiusura dell’ospedale sestrese nonostante le numerose spiegazioni fornite dall’autorità sanitaria.

Era il periodo delle elezioni regionali e per la difesa del nosocomio sestrese si era costituito anche un comitato ad hoc, le cui attività dopo l’appuntamento elettorale sono andate progressivamente scemando. Un anno dopo, abbiamo la soddisfazione di vedere che l’ospedale di Sestri, come era stato detto allora, non è stato chiuso; al contrario i servizi sono stati reintegrati. Ancora una volta invitiamo il sindaco ad occuparsi con più concretezza dei numerosi problemi di Sestri Levante, da noi e dai cittadini più volte segnalati anche in quest’ultima stagione estiva, lasciando alla politica regionale le scelte di competenza.