Santa Margherita, Amt: 487 passeggeri controllati, 24 sanzioni emesse - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Bus

Santa Margherita, Amt: 487 passeggeri controllati, 24 sanzioni emesse

I controlli si sono svolti dalle 15 alle 20.

linea 7, santa margherita, bus

Dal sito di Amt

Primi giorni di settembre all’insegna dei controlli intensivi e della lotta all’evasione. Tra giovedì 2 e venerdì 3 settembre sono state tre le azioni organizzate dai Verificatori di AMT sia in ambito urbano che in ambito provinciale.
Giovedì 2 settembre 15 Verificatori hanno controllato 1.185 passeggeri delle linee 17, 35, 37, 42 e 44 in piazza Dante e via Ceccardi. Nelle cinque ore di controllo, dalle 7 alle 12, sono state elevate 39 sanzioni pari ad un tasso di evasione riscontrato del 3,2%. 12 le situazioni regolarizzate con il pagamento immediato dell’oblazione all’agente accertatore.
Venerdì 3 settembre i VTV hanno effettuato una doppia azione pomeridiana, a Genova e a Santa Margherita Ligure. A Genova 14 agenti AMT hanno presidiato, dalle 14 alle 18, le fermate di Via Bobbio-via Montaldo e le linee bus urbane 13, 14 e 34. Sono stati verificati 780 passeggeri ed elevate 100 sanzioni, per un tasso di evasione riscontrato pari al 12,8%. 20 i passeggeri che hanno regolarizzato la loro posizione pagando l’oblazione direttamente al Verificatore.

Ad operare sul territorio provinciale sono stati 7 Verificatori, impegnati a Santa Margherita Ligure. I controlli si sono svolti dalle 15 alle 20. 487 i passeggeri controllati delle linee bus provinciali 7, 73, 82 e 98. Le sanzioni emesse sono state 24, di cui 13 regolarizzate subito come oblazioni. 4,9% il tasso di evasione riscontrato.

L’impegno dell’azienda per contrastare il fenomeno dell’evasione tariffaria viene portato avanti dal personale di controllo con regolarità e costanza; anche durante i mesi estivi l’attività non è stata mai ridotta e sono proseguite con regolarità le azioni di controllo ad alta visibilità da parte dei VTV AMT, oltre alla normale attività quotidiana di verifica. Il piano aziendale di controlli sui mezzi pubblici proseguirà anche nelle prossime settimane nelle diverse aree del territorio genovese e metropolitano.