Recco: il mistero dei campetti non utilizzati - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Impianti

Recco: il mistero dei campetti non utilizzati

Campetti da calcio parrocchiali inutilizzati da quasi due anni. E a Recco ci si chiede perché

Il 5 dicembre 2019, completato l’autosilo voluto nell’area parrocchiale di proprietà diocesana, veniva inaugurata e intitolata a monsignor Giovanni Ferrari la strada che ospita una decina di posteggi. Ci si aspettava anche la contemporanea fruibilità dei campetti parrocchiali realizzati sul tetto dell’autosilo. Sono trascorsi quasi due anni, ma i terreni da gioco sono sempre deserti e non pensiamo per volontà della parrocchia che potrebbe fruire dell’eventuale affitto dei campi da gioco.

Nelle foto i campetti da gioco inutilizzato e l’inaugurazione della strada avvenuta il 5 dicembre 2019