Casarza al voto: Firenze si presenta agli elettori - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Elezioni

Casarza al voto: Firenze si presenta agli elettori

Il candidato sindaco della Lega alle elezioni di ottobre lancia la sua candidatura e delinea le tematiche che intende affrontare

piazza, casarza ligure

Giorgio Firenze, candidato sindaco alle elezioni comunali di Casarza Ligure in quota Lega, dichiara la sua candidatura percorrendo la sua storia politica con esperienze pregresse dal 1993 alla ricandidatura nel 2009; la sua carriera politica all’interno dei banchi del Consiglio Comunale lo ha portato, nel 2015, ad ottenere 270 voti. I suoi valori incarnano i principi del centrodestra moderato, al quale si è sempre ispirato. Alle elezioni si presenta come avversario del sindaco uscente Giovanni Stagnaro, sempre di centrodestra e della candidata di PD, Sinistra e Movimento 5 Stelle, Germana Perego.

Alle elezioni del 3 e 4 ottobre ci saranno dunque 3 sfidanti, una “lotta” interna al centrodestra e un candidato che raccoglie tutte le sigle di sinistra e Movimento 5 Stelle.

Il candidato sindaco della Lega a breve presenterà la sua squadra ed il programma con i punti principali che intende perseguire. Tra i temi più importanti Firenze parla di viabilità, lavoro – a Casarza ci sono imprese in difficoltà che attendono risposte – emergenza sanitaria dovuta alla pandemia e peculiarità del territorio, tema al quale si dedica particolarmente è il Torrente Petronio, un elemento che rende il territorio di Casarza fragile e dove occorre avviare progetti di sicurezza.

Giorgio Firenze e la sua squadra pongono l’attenzione al tema del cambiamento climatico che, specificatamente nel Comune di Casarza, si traduce in un progetto di intervento di regimazione delle acque, pulizia dei torrenti e corsi d’acqua.

Il candidato della Lega afferma che un buon amministratore deve essere presente sul territorio, anche prima della scadenza del mandato.