Cisl: "Sì al vaccino, no al blocco dei treni che danneggia lavoratori e popolazione" - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Trasporti

Cisl: “Sì al vaccino, no al blocco dei treni che danneggia lavoratori e popolazione”

Il sindacato: "Crediamo che in questo momento proprio la vaccinazione sia l'unica strada per fermare la pandemia"

Frecciarossa 1000

Da Cisl Liguria

Il segretario generale della Cisl della Liguria Luca Maestripieri e il segretario generale della Fit Cisl Liguria Mauro Scognamillo, appresa dalla stampa l’intenzione di alcuni gruppi no green pass di bloccare, il 1º settembre prossimo, la circolazione ferroviaria, ricordano che le manifestazioni delle proprie idee in forma di corteo o blocco dei servizi prevedono regole che tutelano la cittadinanza. La libertà di manifestare non deve danneggiare i cittadini e i lavoratori.

“Vogliamo ricordare che la Cisl è favorevole al vaccino – dicono Maestripieri e Scognamillo – Crediamo che il green pass sui luoghi di lavoro e nelle mense sia inopportuno e sbagliato fino a quando non ci sarà un’assunzione di responsabilità da parte della politica che renda obbligatorio per legge il vaccino. Ciò detto, crediamo che in questo momento proprio il vaccino sia l’unica strada per fermare la pandemia ed evitare che le aziende tornino a chiudere causando, oltre ai gravi problemi sanitari che abbiamo conosciuto, la perdita di altri posti di lavoro”.