La Samp porta via un punto: dal Mapei: con il Sassuolo è 0-0 - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Si muove la classifica

La Samp porta via un punto: dal Mapei: con il Sassuolo è 0-0

Sugli scudi Audero autore di alcune parate decisive.

mapei, sassuolo, stadio

Sassuolo: Consigli; Toljan, Ferrari, Chiriches, Rogerio; Maxime Lopez, Frattesi; Djuricic, Raspadori, Boga; Caputo. All. Dionisi

Sampdoria: Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello; Thorsby, Ekdal; Candreva, Verre, Damsgaard; Quagliarella. All. D’Aversa.

Un grande Audero permette alla Sampdoria di uscire dal Mapei Stadium contro il Sassuolo con un punto: finisce 0-0 con il numero uno blucerchiato autore di alcune parate decisive. D’Aversa si affida al suo 4-2-3-1 con il solo Quagliarella chiamato agli straordinari per l’assenza del resto degli attaccanti supportato da Candreva, Verre e Damsgaard. Il resto tutto confermato con Thorsby ed Ekdal in mezzo con la difesa composta da Bereszynski, Yoshida, Colley e Augello a difesa di Audero.

Pronti e via e al 4’ Audero si sporca i guanti sul tiro di Djuricic che si è fatto metà campo solo. All’11’ ci prova Raspadori ma il portiere della Sampdoria è attento. Monologo dei padroni di casa che al 14’ potrebbero andare in vantaggio ma Caputo sbaglia davanti ad Audero- Successivamente ci prova Djuricic con il pallone che esce di poco. La prima azione degli uomini di D’Aversa arriva al 24’ma Verre spara alto, poi ci prova Candreva che in diagonale manda fuori. Al 34’ è Lopez a cercare la porta ma la sfera finisce fuori di un soffio. Poi a fine primo tempo è Thorsby a calciare centralmente.

Nella ripresa al 50’ Caputo si divora il vantaggio sparando alto su pallonetto dopo un errore di Colley. La Sampdoria fa fatica a reagire, il Sassuolo preme ma Audero è insuperabile e su Boga manda in corner. Dopo tanto gioco in mezzo al campo nel finale è ancora la formazione di Dionisi ad avere l’occasione per segnare ma Lopez spedisce fuori. Finisce qui, la Sampdoria strappa un punto e muove la classifica. Dopo la sosta al Ferraris arriverà l’Inter e D’Aversa per l’occasione potrebbe avere qualche punta dal mercato.