Il Genoa c'è ma i punti vanno al Napoli: annullato un gol a Pandev - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Classifica ferma

Il Genoa c’è ma i punti vanno al Napoli: annullato un gol a Pandev

Primo gol di Cambiaso sotto la Gradinata Nord.

Stadio Ferraris

Genoa: Sirigu; Vanheudsen, Biraschi, Criscito; Ghiglione, Rovella, Badelj, Sturaro, Cambiaso; Hernani, Ekuban. All.: Ballardini

Napoli: Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Lobotka, Elmas; Politano, Insigne, Lozano. All.: Spalletti

Il Genoa raccoglie zero punti contro il Napoli perdendo 2-1 ma la prestazione è totalmente diversa da San Siro contro l’Inter: i rossoblu hanno pure da recriminare per il gol annullato a Pandev per un tocco molto leggero di Buksa su Meret che perde il pallone in area di rigore. Ballardini, in attesa di Maskimovic, Caicedo e Vasquez presenti in tribuna, si affida al 3-5-2 con Hernani ed Ekuban davanti, mentre a centrocampo torna Ghiglione a destra con Cambiaso a sinistra e il trio in mezzo composto da Rovella, Badelj e Sturaro. In difesa il trio Biraschi, Vanheudsen e Criscito.

E’ il Napoli a partire forte prima con Lozano che di testa manda fuori e poi con Insigne che scheggia il palo. Al 22’ il Genoa cerca il gol con Ghiglione ma Meret c’è e devia. Al 30’ ci prova ancora il capitano del Napoli ma Sirigu dice no. La formazione allenata da Spalletti trova il vantaggio al 40’ quando Fabian Ruiz trova l’angolino. Poi al 46’ l’arbitro manda tutti negli spogliatoi.

Nella ripresa Ballardini toglie Hernani ed Ekuban e al suo posto inserisce Pandev e Buksa e la manovra diventa più fluida. Al 50’ tripla occasione, prima due tiri di Ghiglione e poi Rovella ma la difesa del Napoli fa muro. Al 54’ Pandev trova il pareggio ma Di Bello annulla dopo essere andato al Var chiamato per un tocco leggero di Buksa su Meret. E’ un Genoa diverso che gioca e mette in difficoltà il Napoli: al 69’ Cambiaso riceve un bel cross di Ghiglione e infila al volo alle spalle di Meret sotto la Nord. Spalletti non ci sta e dalla panchina inserisce Petagna al posto di Politano: il neo entrato di testa infila Sirigu per il gol vittoria. Finisce qui al Ferraris con i rossoblu che tornano a casa con zero punti ma una buona prestazione. Adesso gli ultimi giorni di mercato e poi la ripresa con la trasferta di Cagliari.

Più informazioni