Riva Trigoso: si scaglia contro la compagna, salvata dai carabinieri - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Cronaca

Riva Trigoso: si scaglia contro la compagna, salvata dai carabinieri

So era scagliato come un enurumeno contro la compagna. Sono state le sue urla ad allarmare i vicini che hanno chiamato i carabinieri

arresto

Un uomo di 55 anni, che a quanto pare lavora in un’azienda con importanti mansioni, è stato arrestato a Riva Trigoso in virtù del così detto “codice rosso”. L’uomo si era scagliato con violenza contro la compagna nonostante la presenza del figlio di lei e di un altro minore. Sono state le urla disperate della donna ad allertare i vicini di casa che hanno chiamato i carabinieri, giunti in forza per bloccare l’energumeno. Qualcuno ha temuto che potesse verificarsi un femminicidio; sarà la Procura a valutare ed eventualmente indagarlo per tentato omicidio. L’uomo sarebbe stato bloccato da tre pattuglie di carabinieri di Sestri Levante, e portato in manette al carcere di Marassi. Il fatto è accaduto sabato sera, ma come accade in questi casi e nei piccoli centri, è stato taciuto per tutelare la privacy dei familiari. Il magistrato ascolterà l’uomo, un italiano, la moglie e i minori per approfondire la situazione e capire quali decisioni assumere.

 

Più informazioni