Green pass e vaccini, il Governo prende tempo per decidere sull'obbligo - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Decisioni

Green pass e vaccini, il Governo prende tempo per decidere sull’obbligo

Oggi in Italia sono vaccinati quasi 40 milioni di cittadini, l'esecutivo si prenderà tutto il mese di settembre per decidere se ampliare le categorie che richiedono vaccino obbligatorio

green pass italia

Sarà obbligo vaccinale o no? Il governo è ad un bivio e si prenderà tutto il mese di settembre per studiare un passaggio delicatissimo per quelli che saranno gli effetti a cascata. L’Esecutivo ha la necessità di arrivare o quanto meno avvicinare il prima possibile quota 90% di copertura degli over 12 e intende farlo rafforzando il Green pass, che potrebbe innanzitutto riguardare il pubblico impiego (da ottobre, coinvolge quasi 3,5 milioni di persone) così come i mezzi di trasporto pubblico locale e soprattutto, principale casus belli, i luoghi di lavoro privati (all’americana). Parimenti studia la possibilità di obbligare l’intera popolazione al vaccino, un’assunzione di responsabilità che per ora non c’è e sulla quale c’è forte cautela. Oggi in Italia sono vaccinati quasi 40 milioni di cittadini, circa il 72%, tra un mese le stime assicurano che si potrà salire a 45 milioni, circa l’83% del totale poi la campagna calerà. Ma gli altri? La speranza è che si vada a recuperare una buona parte, magari, metà dei circa 15 milioni di persone non ancora vaccinate. Senza dimenticare che un italiano su dieci è no vax.