Levanto, danneggiamenti allo stabilimento: scoperto minorenne - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Incastrato dalle telecamere

Levanto, danneggiamenti allo stabilimento: scoperto minorenne

Un giovane del luogo è stato denunciato alla Procura dei minori di Genova

carabinieri, servizio, militari

La cabina di uno stabilimento balneare levantese vandalizzata. E’ il bilancio dell’attività condotta di recente dai carabinieri che hanno denunciato un 17enne alla Procura dei minori di Genova.

A Levanto, pochi giorni fa, il titolare di uno stabilimento balneare si è recato sul luogo di lavoro e ha trovato una cabina spogliatoio con la porta divelta. L’uomo si è recato dai carabinieri per sporgere denuncia non prima però di aver reperito le immagini di videosorveglianza.

Da qui sono partiti gli accertamenti dei carabinieri del comando stazione di Levanto che in poco tempo hanno svelato l’autore dei danneggiamenti, tra l’altro, già noto agli uffici: si tratta di un minorenne della zona, già loro noto per alcuni precedenti episodi di violenza, che si era introdotto nello stabilimento e, apparentemente senza motivo, aveva sferrato una serie di pugni contro la porta. Quei danni erano riscontrabili con quelli segnalati dal titolare dello stabilimento. Il giovane è stato quindi denunciato in stato di libertà alla Procura per i minorenni di Genova per l’ipotesi di reato di danneggiamento aggravato.