Rapallo: "Ascolto e confronto", appuntamento annuale - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Iniziative

Rapallo: “Ascolto e confronto”, appuntamento annuale

"Ascolto e confronto", iniziativa ferragostan al Santuario di Montallegro; verrà ripetuta ogni anno

Da don Gianluca Trovato e Pulce Nadia Molinaris  riceviamo e pubblichiamo

Anche quest’anno a Montallegro per la festività dell’Assunta,  Maria ha fatto il tutto esaurito nella serata ” l’Ascolto e il Confronto”.
Un appuntamento  quello del  14 agosto sera che il Rettore Don Gianluca Trovato ha deciso, diventerà  fisso  ogni anno.  Un piazzale gremito  di persone, provenienti da diverse località, ma  unite dal desiderio di  condividere  insieme tra fede e ascolto la festa, accolti  dal magistrale concerto di campane suonate a mano da Giorgio Costa,  Marco Barra e Matteo Soro. Nel confronto culturale interreligioso, tra  Ortodossi, Musulmani e Cattolici, gli interventi brevi,  ma ricchi di contenuti di Giorgio Karalis,  El Faissi Amal,  S.E. mons. Nicolò Anselmi  e don Federico Pichetto  quale moderatore, non solo son stati seguiti con apprezzamento,  ma  a detta dei presenti, hanno fatto cadere molte erronee convinzioni  sulla figura di Maria quale Vergine e Madre. Lo scambio di opinioni  è così continuato in un clima davvero famigliare anche durante il rinfresco.  Apprezzato il concerto di trombe eseguito  e spiegato dal Mo. Paolo Gaviglio con l’accompagnamento in voce della moglie Nicoletta.

Molto partecipata la fiaccolata lungo il Pellegrino, con la sosta per la benedizione della targa posizionata dal CAI Rapallese in memoria di Fulvio Tuvo,  e la S. Messa celebrata  da S.E. Mons. Nicolò Anselmi. Riassumere la serata è davvero impossibile perché tante sono state le emozioni che ognuno ha vissuto e  in modo diverso, ma certamente tutti hanno percepito quel clima  di famiglia che si è respirato, che ci ha fatto sentire tutti come amici che si ritrovano a casa di Maria per far festa insieme.  E penso che sia stato proprio questo clima, a far decidere a  Giorgio Costa all’organo e Paolo Gaviglio alla tromba, di improvvisarsi  in  un duo di suoni, che  ha arricchito tutta la funzione religiosa. I presenti non lo sanno, ma è stato un gradito e inaspettato regalo, un  fuori programma,  che per la bella esecuzione,  sottolinea  la bravura dei due musicisti che qui vogliamo ringraziare insieme a Telepace che ha mandato in onda l’incontro, la Funivia che ha fornito servizio notturno, gli intervenuti, i partecipanti  e tutti i volontari che si sono adoperati per la riuscita della serata.

Con l’occasione, si conferma   per il 12 settembre, durante la S. Messa delle ore 17.00, la benedizione e distribuzione del “Pane di Maria”  e  comunichiamo che  si è già al lavoro per riproporre   “La Culla di Natale” tanto gradita a grandi e bambini , che inizierà con la prima domenica d’avvento il 28 novembre, per concludersi con l’Epifania. Chi desiderasse collaborare per confezionare gli oggetti a tema che saranno proposti sul piazzale nel Mercatino di Natale,  può già contattarci al tel. 320.0610660 o allo  0185 239000.
Un grazie e un arrivederci a tutti

(foto Maria Grazia Sbarbaro)