"Via libera dal Governo agli aiuti per aziende agricole e consorzi irrigui" - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Maltempo 2020

“Via libera dal Governo agli aiuti per aziende agricole e consorzi irrigui”

Muzio: "Sostegno importante per i territori colpiti. Chi ha segnalato i danni nei tempi previsti ha 45 giorni di tempo per presentare la domanda".

Claudio Muzio

Da Claudio Muzio Consigliere Regionale Capogruppo di Forza Italia.

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 16 agosto 2021 il Decreto del Ministero delle politiche agricole e forestali che, accogliendo la richiesta della Regione Liguria, riconosce il carattere di eccezionalità degli eventi meteorologici del 2 e 3 ottobre 2020 e consente conseguentemente l’accesso agli interventi compensativi del Fondo di solidarietà nazionale per i danni alle strutture aziendali ed alle infrastrutture connesse alle attività agricole, previsti dalle specifiche misure di intervento contenute nel decreto legislativo 29 marzo 2004, n. 102 e successive modificazioni. Ne dà notizia il consigliere regionale Claudio Muzio, capogruppo di Forza Italia.

“Le aziende agricole dei seguenti Comuni – spiega Muzio – potranno beneficiare delle provvidenze previste dal comma 3 dell’art. 5 del suddetto decreto legislativo (‘In caso di danni causati alle strutture aziendali ed alle scorte possono essere concessi a titolo di indennizzo contributi in conto

capitale fino all’80 per cento dei costi effettivi elevabile al 90 per cento nelle zone svantaggiate’): in provincia di Genova i Comuni di Campo Ligure, Casarza Ligure, Ne, Pieve Ligure, Sestri Levante, Sori, Zoagli; in provincia di Imperia i Comuni di Badalucco, Borghetto d’Arroscia, Montalto Carpasio, Castel Vittorio, Ceriana, Cosio d’Arroscia, Mendatica, Molini di Triora, Pieve di Teco, Pontedassio, Ranzo, Taggia, Triora, Ventimiglia, Vessalico; in provincia della Spezia i Comuni di Maissana, Sesta Godano, Varese Ligure; in provincia di Savona i Comuni Albenga, Bardineto, Castelbianco, Finale Ligure, Giustenice, Ortovero, Villanova d’Albenga”.

“Nei seguenti territori – prosegue il consigliere regionale – potranno beneficiare degli aiuti anche i consorzi irrigui, come stabilito dal comma 6 dell’art. 5: ‘Compatibilmente con le esigenze primarie delle imprese agricole, di cui al presente articolo, possono essere adottate misure volte al ripristino delle infrastrutture connesse all’attività agricola, tra cui quelle irrigue e di bonifica, con onere della spesa a totale carico del Fondo di solidarietà nazionale’. Parliamo di Casarza Ligure in provincia di Genova, di tutti i Comuni sopra elencati della provincia di Imperia, dei Comuni di Ortovero e Villanova d’Albenga in provincia di Savona”.

“In esito al decreto del Ministero, la Regione potrà ora predisporre tutte le pratiche conseguenti, finalizzate all’erogazione degli aiuti ai soggetti interessati che abbiano segnalato nei tempi previsti l’entità dei danni subiti e che dovranno ora inoltrare le domande per via telematica entro il termine perentorio di 45 giorni dalla pubblicazione del decreto ministeriale di declaratoria nella Gazzetta Ufficiale. E’ un sostegno importante per i territori colpiti dagli eventi meteorologici dell’ottobre 2020. Colgo l’occasione per ringraziare, oltre che il Governo, anche la Giunta regionale, che da subito si è attivata affinché il settore ricevesse il giusto sostegno per i danni causati dal maltempo”, conclude il capogruppo di Forza Italia.