Incendi, anche in Liguria distrutti ettari di bosco: le regole per evitare l'innesco - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Vademecum

Incendi, anche in Liguria distrutti ettari di bosco: le regole per evitare l’innesco

Se a Levante la situazione è sotto controllo, un nuovo rogo è divampato sulle alture di Genova con dodici persone evacuate.

Incendio

Da Levante a Ponente anche i boschi della Liguria vengono divorati dalle fiamme in pochi giorni di distanza l’uno dall’altro

Dopo i roghi a Chiavari (risolto nella notte), a Bargone sopra Casarza Ligure, a Framura (in fase di bonifica) e a Riomaggiore con 550 metri di vegetazione interessata, stavolta le fiamme hanno avvolto le alture del genovesato con dodici persone evacuate in via Martiri della Libertà.

In Liguria è in vigore lo stato di grave pericolosità per gli incendi boschivi in tutto il territorio, attivo per tutelare l’incolumità pubblica date le condizioni climatiche e le alte temperature registrate
Ecco 𝟔 𝐫𝐞𝐠𝐨𝐥𝐞 𝐩𝐞𝐫 𝐞𝐯𝐢𝐭𝐚𝐫𝐞 𝐥’𝐢𝐧𝐧𝐞𝐬𝐜𝐨:
non accendere qualsiasi tipo di fuoco
non fumare o gettare mozziconi accesi
non parcheggiare l’auto fuori dalla strada, la marmitta calda può appiccare il fuoco se a contatto con l’erba secca
non abbandonare i rifiuti, vanno gettati negli appositi contenitori o portati a casa. In particolare carta e plastica sono combustibili facilmente infiammabili
non usare macchinari a fiamma o apparecchi elettrici
non bruciare residui agricoli o forestali
In caso di incendio chiama subito il numero unico di emergenza 112 per attivare il sistema regionale d’intervento