""La terapia intensiva del San Martino è piena di pazienti non vaccinati" - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Cure

“”La terapia intensiva del San Martino è piena di pazienti non vaccinati”

Bassetti: "Chi sceglie di non vaccinarsi sappia che per entrare in terapia intensiva non è richiesto il green-pass".

matteo bassetti

“Grazie al mio meraviglioso “Dream team” e a tutti i sanitari che lavorano negli ospedali italiani, ogni giorno dell’anno, 24 ore al giorno, compresi festivi, Natale, Capodanno, Pasqua e Ferragosto. Il nostro compito, che svolgiamo con orgoglio, è quello di curare tutti- al meglio- sempre. Proprio stanotte abbiamo traferito in rianimazione per essere intubata una giovane con qualche problema di salute, purtroppo non ancora vaccinata. La terapia intensiva del San Martino è così unicamente piena di pazienti non vaccinati. Arrivano in ospedale anche alcuni vaccinati con doppia dose, ma il decorso della loro malattia è più lieve rispetto ai non vaccinati”: così Matteo Bassetti, direttore della Clinica di Malattie Infettive del San Martino con un post su Facebook.

“Chi sceglie di non vaccinarsi sappia che per entrare in terapia intensiva non è richiesto il green-pass – aggiunge – Quando decidete di non vaccinarvi perché siete no-vax, perché non vi piacciono i vaccini o perché preferite fare cose più importanti che non vaccinarvi (così mi ha risposto uno degli ultimi pazienti, poco prima di essere intubato, alla mia domanda se fosse vaccinato), ricordatevi anche di tutti i sanitari che si occuperanno di voi con grande scrupolo e dedizione, anche a Ferragosto, ma che avrebbero potuto occuparsi di altri pazienti e di altre malattie per le quali, purtroppo, non c’è un vaccino efficace. Buon ferragosto a tutti i sanitari. Grazie di esistere”.